Biathlon | 16 febbraio 2020

Anterselva 2020, Lukas Hofer ventesimo nell'inseguimento: "Mi sono mancate le gambe, peccato perchè la top ten era alla portata"

Prova condizionata dai tre errori all'ultimo poligono che hanno impedito al Carabiniere di conquistare un piazzamento nella top ten

Anterselva 2020, Lukas Hofer ventesimo nell'inseguimento: "Mi sono mancate le gambe, peccato perchè la top ten era alla portata"

Lukas Hofer è 20°, migliore degli azzurri al via, nella gara a inseguimento maschile di Anterselva 2020. 

Prova condizionata dai tre errori all'ultimo poligono che hanno impedito al Carabiniere di conquistare un piazzamento nella top ten.

Hofer, in mixed zone, ha le idee chiare sul motivo delle difficoltà accusate in quel frangente di gara: "Cosa mi è mancato? Le gambe, mi tremavano come una macchina per cucire tant'è che ero quasi contento di avere centrato due bersagli su cinque. A causa della stanchezza non riuscivo più a gestire la gara. Abbiamo tirato a tutta, cercando di recuperare. Ma purtroppo, alla fine, non sono riuscito a fare quello che volevo. La top ten era alla portata, anzi, si poteva puntare fino ad un sesto posto. La gara era aperta. Con un solo errore potevo essere nono, con uno zero anche quinto o sesto. Peccato ma non mi butto giù, penso già alle prossime gare. Ora voglio riposare, dormire più a lungo possibile e poi si ripartirà con l'allenamento. Vittoria di Jacquelin? Si sapeva che fosse veramente forte, chapeau per come ha vinto oggi."

redazione

Ti potrebbero interessare anche: