Biathlon | 19 febbraio 2020

Anterselva 2020, Thierry Chenal 60° all'esordio nel Mondiale: "Peccato per quei tre errori al terzo poligono"

Fatale il terzo poligono (tre errori) dopo un buon inizio e nell'arco di una prestazione nel complesso positiva all'esordio iridato. Le parole di Thierry Chenal al termine dell'individuale maschile

Anterselva 2020, Thierry Chenal 60° all'esordio nel Mondiale: "Peccato per quei tre errori al terzo poligono"

Sessantesima posizione con quattro errori totali al tiro per Thierry Chenal nell'individuale maschile dei Mondiali di Anterselva 2020.

Fatale il terzo poligono (tre errori) dopo un buon inizio e nell'arco di una prestazione nel complesso positiva all'esordio iridato.

Chenal, dalla mixed zone dell'Arena Alto Adige, commenta così la sua prova: "Questa gara la patisco sempre, non riesco a spiegarmi bene quei tre errori al tiro a terra. Non so se si sia alzato un po'di vento, oggi ho cercato di sparare con il mio ritmo e forse ho accelerato un po' troppo. Peccato perchè dopo sono riuscito a chiudere sull'ultima seri, poi sugli sci l'ho gestita. Zona punti mancata? Ho fatto un grande azzeramento e mi sentivo sciolto e sicuro a livello di ritmo, mi dispiace. Sul tiro posso dire di essere stato in generale all'altezza. Non capisco cosa sia accaduto in quella serie, analizzeremo il tutto con gli allenatori. Ero sereno ed ho cercato di godermi questa bellissima atmosfera, ho provato a fare quello che ho nelle gambe e che posso fare al poligono. Sono abbastanza soddisfatto a parte quei tre errori."

 

 

 

Simone Di Luccio - Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: