Biathlon | 08 marzo 2020

Wierer: "Nelle ultime due tappe metterò tutte le energie che mi sono rimaste in corpo"

L'azzurra ha parlato all'ufficio stampa della FISI dopo la gara di Nove Mesto: "Peccato aver commesso un errore di troppo nella terza serie"

Wierer: "Nelle ultime due tappe metterò tutte le energie che mi sono rimaste in corpo"

Un quinto posto che le consente di mantenere ancora un discreto vantaggio nella classifica generale della Coppa del Mondo. Dorothea Wierer può tutto sommato ritenersi soddisfatta di come ha concluso il weekend di Nove Mesto, dove non ha trovato la giusta confidenza con il tiro, riuscendo comunque a limitare i danni. L'azzurra, al netto degli scarti, è ancora avanti con 34 punti su Eckhoff e 36 su Öberg.

Contattata dall'ufficio stampa della FISI, Wierer ha commentato la gara: «Oggi ho commesso un errore di troppo nella terza serie, peccato. Alla fine avevamo dei buoni materiali, perchè la una neve era molto difficile, in alcune parti della pista sembrava di fare sci d'acqua, mentre altre erano ghiacciate, gli skimen hanno fatto un ottimo lavoro. E' una quinta posizione che mi consente di raccogliere altri punti importanti per la graduatoria generale e di mantenere il primo posto nella classifica di specialità».

L'azzurra guarda alle prossime due tappe: «Adesso ci concentriamo sulle ultime due tappe di Kontiolahti e Oslo, l'importante sarà stringere i denti e mettere in pista le residue energie fisiche e mentali che ci sono rimaste in corpo, al termine di un'altra stagione massacrante».

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: