Biathlon | 13 marzo 2020

Biathlon - Coppa del Mondo: a Fourcade serve un miracolo per vincere la generale

Il francese è pettorale giallo ma in realtà deve vincere e sperare che Johannes Bø non chiuda tra i primi quattro; Jacquelin, invece, vincerebbe la coppa pursuit arrivando secondo

Biathlon - Coppa del Mondo: a Fourcade serve un miracolo per vincere la generale

La cancellazione della tappa finale di Oslo ha cambiato molti scenari attorno alla Coppa del Mondo di biathlon. In campo maschile Johannes Bø ne ha beneficiato immediatamente visto che vincerà la coppa della specialità Mass Start, classifica nella quale era in testa con 12 punti su Fillon Maillet e 25 su Fourcade. Quest’ultimo si è consolato vincendo matematicamente la coppa Sprint. Per lui è l’ottavo successo nella sprint, addirittura la ventiseiesima coppa di specialità in carriera, la seconda quest’anno dopo quella individuale.

Restano a questo punto da assegnare solo la Coppa del Mondo generale e quella di specialità inseguimento.

Nella generale Fourcade risulta ancora in testa con 10 punti di vantaggio sul norvegese, avendo anch’egli da oggi già considerato lo scarto del risultato peggiore, i 27 punti del 14° posto nella pursuit di Kontiolahti. Il francese, però, oggi scarterebbe anche i 29 punti della 12ª piazza della sprint di Annecy-Le Grand Bornand. Quindi, dal momento che Bø avendo saltato quattro gare non ha scarti, in realtà il norvegese avrebbe oggi 870 punti contro 851 del francese. Va considerato, poi, che in caso di parità di punti la Coppa del Mondo andrebbe a Bø, in quanto ha molte più vittorie in stagione. Quindi all’ultima gara per vincere l’ottava generale della sua carriera, Fourcade dovrebbe conquistare venti punti sul norvegese. Ecco quindi cosa dovrebbe accadere.

Fourcade è campione se:
vince (60pt) e Bø non va oltre il 5° posto (40pt);
è 2° (54pt) e Bø non va oltre l’8° posto (34pt);
è 3° (48pt) e Bø non va oltre il 13° posto (28pt);
è 4° (43pt) e Bø non va oltre il 18° posto (23pt);

Ci fermiamo qui perché crediamo francamente impossibile che Johannes Bø possa terminare tanto indietro. Insomma considerando che dopo la sprint il norvegese parte con 21” di vantaggio su Fourcade, 22” su Jacquelin, 31” su Christiansen e 34” sulla coppia Tarjei Bø e Doll, crediamo che debba proprio accadere l’incredibile per vedergli perdere la generale.

Più interessante, invece, è la classifica della coppa di specialità inseguimento, nella quale comanda oggi Jacquelin con 184 punti, davanti a Fillon Maillet con 176, Johannes Bø 174 e Fourcade 170. Per vincere la coppa, quindi, al giovane francese basterebbe anche giungere secondo alle spalle del norvegese per vincere la coppa di specialità. Avrebbe buone chance anche Fillon Maillet, ma partendo settimo, ovviamente, il suo successo appare più complicato. 

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: