Coppa del Mondo | 15 marzo 2020

Martin Fourcade l'Olimpionico: tutti i suoi numeri al cospetto del gotha a cinque cerchi

5 ori e 2 argenti complessivi, questo il bottino olimpico del leggendario ormai ex biatleta francese, ma la fonderia antidoping potrebbe trasformare il secondo posto della mass start di Vancouver 2010 in un altro successo...

Martin Fourcade l'Olimpionico: tutti i suoi numeri al cospetto del gotha a cinque cerchi

E' sempre difficile fare dei confronti fra sportivi di mondi diversi e stabilire una classifica coerente.

Alcuni hanno una sola chance per quadriennio di vincere l'oro olimpico come il discobolo americano Al Oerter, quattro volte campione fra il 1956 e il 1968, al pari del Figlio del Vento Carl Lewis nel salto in lungo, il quale aveva però velocità e staffette, come un ampio ventaglio persino maggiore di opportunità aveva lo Squalo di Baltimora Michael Phelps, poker nei 200 misti del nuoto. Questi gli unici atleti capaci di ripetersi per quattro volte nello stesso evento individuale nella storia dei Giochi Olimpici.

Quasi una dozzina ci sono invece riusciti in gare a squadre, a salire fino ai 6 del record nella scherma del formidabile sciabolatore ungherese Aladar Gerevich.  

Avvicinandoci poi al nostro mondo, quello invernale, ci sono i trascinatori degli sport puramente di squadra come le quattro volte olimpioniche canucks, le leggende dell'hockey su ghiaccio Hayley Wickenheiser e Jayne Hefford.

Da questo punto di vista Martin Fourcade, nel fare della sua arte il biathlon, ha sicuramente avuto il vantaggio di avere 5 (2010) e poi 6 (2014, 2018) opportunità di vincere medaglie in una singola Olimpiade.

Tuttavia, 5 ori e 2 argenti, 4 e 2 individuali che potrebbero diventare 5 e 1 in seguito alla probabile squalifica di Evgeny Ustyugov, non sono piovuti addosso a quello che possiamo ormai considerare il più grande biatleta (esattamente, di un'unghia davanti a Ole Einar Bjørndalen) di sempre per come ha elevato il livello verso una perfezione nei due fondamentali della disciplina. Un percorso evolutivo che ora verrà portato avanti dal suo ultimo grande rivale Johannes Thingnes Bø

Lasceremo parlare i "freddi" numeri delle medaglie conquistate per posizionare il Fourcade olimpico nella storia dello sport. Fra parentesi con asterisco, l'eventuale piazzamento in graduatoria nel caso le medaglie diventassero 6 d'oro e una d'argento.

MEDAGLIE OLIMPICHE – criterio qualitativo

Totale

1. Michael Phelps (USA) – nuoto – 28 (23/3/2)

2. Larisa Latynina (URSS) – ginnastica – 18 (9/5/4)

3. Paavo Nurmi (FIN) – atletica – 12 (9/3/0)       

51. (29*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon - 7 (5/2/0)

Uomini

1. Michael Phelps (USA) – nuoto – 28 (23/3/2)

2. Paavo Nurmi (FIN) – atletica – 12 (9/3/0)

3. Mark Spitz (USA) – nuoto – 11 (9/1/1)

33. (20*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon - 7 (5/2/0)

Totale Giochi Invernali

1. Marit Bjørgen (NOR) – sci di fondo – 15 (8/4/3)

2. Ole Einar Bjørndalen (NOR) – biathlon – 13 (8/4/1)

3. Bjørn Dæhlie (NOR) – sci di fondo – 12 (8/4/0)  

9. (5*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon - 7 (5/2/0)

Uomini Giochi Invernali

1. Ole Einar Bjørndalen (NOR) – biathlon – 13 (8/4/1)

2. Bjørn Dæhlie (NOR) – sci di fondo – 12 (8/4/0)

3. Ahn Hyun-Soo / Viktor Ahn (KOR/RUS) – short track – 8 (6/0/2)

4. (3*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon - 7 (5/2/0)

 

MEDAGLIE OLIMPICHE – criterio quantitativo

Totale

1. Michael Phelps (USA) – nuoto – 28 (23/3/2)

2. Larisa Latynina (URSS) – ginnastica – 18 (9/5/4)

3. Marit Bjørgen (NOR) – sci di fondo – 15 (8/4/3)       

3. Nikolai Andrianov (URSS) – ginnastica – 15 (7/5/3)       

98. Martin Fourcade (FRA) – biathlon - 7 (5/2/0)

Uomini

1. Michael Phelps (USA) – nuoto – 28 (23/3/2)

2. Nikolai Andrianov (URSS) – ginnastica – 15 (7/5/3)

3. Ole Einar Bjørndalen (NOR) – biathlon – 13 (8/4/1)       

3. Boris Shakhlin (URSS) – ginnastica – 13 (7/4/2)       

3. Edoardo Mangiarotti (ITA) – scherma – 13 (6/5/2)       

3. Takashi Ono (JPN) – ginnastica – 13 (5/4/4)       

53. Martin Fourcade (FRA) – biathlon - 7 (5/2/0)

Totale Giochi Invernali

1. Marit Bjørgen (NOR) – sci di fondo – 15 (8/4/3)

2. Ole Einar Bjørndalen (NOR) – biathlon – 13 (8/4/1)

3. Bjørn Dæhlie (NOR) – sci di fondo – 12 (8/4/0)

23. Martin Fourcade (FRA) – biathlon - 7 (5/2/0)

Uomini Giochi Invernali

1. Ole Einar Bjørndalen (NOR) – biathlon – 13 (8/4/1)

2. Bjørn Dæhlie (NOR) – sci di fondo – 12 (8/4/0)

3. Sixten Jernberg (SWE) – sci di fondo – 9 (4/3/2)

3. Sven Kramer (NED) – pattinaggio velocità – 9 (4/2/3)

11. Martin Fourcade (FRA) – biathlon - 7 (5/2/0)

 

ORI OLIMPICI

Totale

1. Michael Phelps (USA) – nuoto – 23

2. Larisa Latynina (URSS) – ginnastica – 9

2. Paavo Nurmi (FIN) – atletica – 9

2. Mark Spitz (USA) – nuoto – 9

2. Carl Lewis (USA) – atletica - 9

40. (20*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon - 5

Uomini

1. Michael Phelps (USA) – nuoto – 23

2. Paavo Nurmi (FIN) – atletica – 9

2. Mark Spitz (USA) – nuoto – 9

2. Carl Lewis (USA) – atletica – 9

28. (15*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon - 5

Totale Giochi Invernali

1. Marit Bjørgen (NOR) – sci di fondo – 8

2. Ole Einar Bjørndalen (NOR) – biathlon – 8

1. Bjørn Dæhlie (NOR) – sci di fondo – 8

7. (4*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon - 5

Uomini Giochi Invernali

1. Ole Einar Bjørndalen (NOR) – biathlon – 8

1. Bjørn Dæhlie (NOR) – sci di fondo – 8

3. Ahn Hyun-Soo / Viktor Ahn (KOR/RUS) – short track – 6

4. (3*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon – 5

 

MEDAGLIE OLIMPICHE INDIVIDUALI – criterio qualitativo

Totale

1. Michael Phelps (USA) – nuoto – 16 (13/2/1)

2. Ray Ewry (USA) – atletica – 8 (8/0/0)

3. Vera Caslavska (TCH) – ginnastica – 8 (7/1/0)

3. Carl Lewis (USA) – atletica – 8 (7/1/0)

29. (20*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon – 6 (4/2/0)

Uomini

1. Michael Phelps (USA) – nuoto – 16 (13/2/1)

2. Ray Ewry (USA) – atletica – 8 (8/0/0)

3. Carl Lewis (USA) – atletica – 8 (7/1/0)

19. (14*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon – 6 (4/2/0)

Totale Giochi Invernali

1. Bjørn Dæhlie (NOR) – sci di fondo – 9 (6/3/0)

2. Lidia Skoblikova (URSS)– pattinaggio velocità – 6 (6/0/0)

3. Marit Bjørgen (NOR) – sci di fondo – 10 (5/3/2)

13. (6*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon – 6 (4/2/0)

Uomini Giochi Invernali

1. Bjørn Dæhlie (NOR) – sci di fondo – 9 (6/3/0)

2. Ole Einar Bjørndalen (NOR) – biathlon – 9 (5/3/1)

3. Clas Thunberg (FIN) – pattinaggio velocità – 7 (5/1/1)

7. (4*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon – 6 (4/2/0)

 

MEDAGLIE OLIMPICHE INDIVIDUALI criterio quantitativo

Totale

1. Michael Phelps (USA) – nuoto – 16 (13/2/1)

2. Larisa Latynina (URSS) – ginnastica – 14 (6/5/3)

3. Nikolai Andrianov (URSS) – ginnastica – 12 (6/3/3)

38. Martin Fourcade (FRA) – biathlon – 6 (4/2/0)

Uomini

1. Michael Phelps (USA) – nuoto – 16 (13/2/1)

2. Nikolai Andrianov (URSS) – ginnastica – 12 (6/3/3)

3. Boris Shakhlin (URSS) – ginnastica – 10 (6/2/2)

3. Takashi Ono (JPN) – ginnastica – 10 (3/3/4)

3. Alexei Nemov (RUS) – ginnastica – 10 (3/2/5)

22. Martin Fourcade (FRA) – biathlon – 6 (4/2/0)

Totale Giochi Invernali

1. Marit Bjørgen (NOR) – sci di fondo – 10 (5/3/2)

2. Bjørn Dæhlie (NOR) – sci di fondo – 9 (6/3/0)

3. Ole Einar Bjørndalen (NOR) – biathlon – 9 (5/3/1)

16. Martin Fourcade (FRA) – biathlon – 6 (4/2/0)

Uomini Giochi Invernali

1. Bjørn Dæhlie (NOR) – sci di fondo – 9 (6/3/0)

2. Ole Einar Bjørndalen (NOR) – biathlon – 9 (5/3/1)

3. Kjetil André Aamodt (NOR) – sci alpino – 8 (4/2/2)

7. Martin Fourcade (FRA) – biathlon – 6 (4/2/0)

 

ORI OLIMPICI INDIVIDUALI

Totale

1. Michael Phelps (USA) – nuoto – 13

2. Ray Ewry (USA) – atletica – 8

3. Vera Caslavska (TCH) – ginnastica – 7

3. Carl Lewis (USA) – atletica – 7

23. (12*) Martin Fourcade – 4

Uomini

1. Michael Phelps (USA) – nuoto – 13

2. Ray Ewry (USA) – atletica – 8

3. Carl Lewis (USA) – atletica – 7

16. (9*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon - 4

Totale Giochi Invernali

1. Bjørn Dæhlie (NOR) – sci di fondo – 6

1. Lidia Skoblikova (URSS) – pattinaggio velocità - 6

3. Ole Einar Bjørndalen (NOR) – biathlon – 5

3. Marit Bjørgen (NOR) – sci di fondo – 5

3. Clas Thunberg (FIN) – pattinaggio velocità – 5

3. Bonnie Blair (USA) – pattinaggio velocità – 5

3. Eric Heiden (USA) – pattinaggio velocità - 5

8. (3*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon - 4

Uomini Giochi Invernali

1. Bjørn Dæhlie (NOR) – sci di fondo – 6

2. Ole Einar Bjørndalen (NOR) – biathlon – 5

2. Clas Thunberg (FIN) – pattinaggio velocità – 5

2. Eric Heiden (USA) – pattinaggio velocità - 5

5. (2*) Martin Fourcade (FRA) – biathlon – 4

 

Davide Bragagna

Ti potrebbero interessare anche: