Sci di fondo | 20 marzo 2020

VIDEO - Allenati con Klæbo, la bellissima iniziativa del fenomeno norvegese: "È un momento difficile, ma non smettiamo di vivere"

Sul proprio canale Youtube, Johannes Klæbo ha deciso di proporre una sessione di allenamento live per tutti coloro che sono a casa durante l'emergenza coronavirus

VIDEO - Allenati con Klæbo, la bellissima iniziativa del fenomeno norvegese: "È un momento difficile, ma non smettiamo di vivere"

Sicuramente Johannes Klæbo, oltre a essere un grandissimo campione in pista, è molto influente anche fuori dalla competizione. Il vincitore di due coppe del mondo, giunto secondo quest’anno nella classifica generale, ha ben 107mila iscritti sul proprio canale Youtube.

Klæbo ha deciso quindi di rendersi utile proponendo una sessione di allenamento live per tutti coloro che sono a casa in questo periodo di emergenza per la diffusione del nuovo coronavirus.

«Nessuno di noi non ha esperienza con una situazione simile – ha affermato Klæbo a Nettavisenanche noi atleti stiamo evitando di allenarci insieme. Ognuno magari può andare da solo nel bosco oppure allenarsi a casa. Nella stessa situazione ci sono tanti appassionati di sport, così ho pensato di utilizzare il mio canale YouTube per uno streaming live, perché è importante mantenerci in forma ora che scuole e luoghi di lavoro sono chiusi. Qui tutti possono partecipare a questa sessione di allenamento. Ovviamente ognuno può scegliere l’intensità che preferisce e se ha voglia di fare una pausa può fermarsi. Insomma, se riesci a tenere il passo con la sessione lo fai, altrimenti niente. Non c’è bisogno di particolari attrezzature per partecipare».

Per Klæbo è fondamentale non fermarsi: «Alla fine tornerà la vita di tutti i giorni e forse l’esercizio fisico può aiutare a tornarci più velocemente. Dobbiamo pensare alle precauzioni e ridurre il rischio di infezione da un lato, pur permettendoci di essere fiduciosi dall’altro. Non dobbiamo smettere di vivere, anche se per la maggior parte di noi è difficile adesso».

Il numero uno dentro e fuori la pista.

GUARDA L'ALLENAMENTO

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: