Sci di fondo | 21 marzo 2020

Fondo - È negativo l'atleta la cui sospetta positività al coronavirus ha portato alla sospensione dei Campionati Juniores Russi

Vladimir Rybkin era stato allontanato dal campo gara per effettuare immediatamente dei controlli, mentre la competizione era stata cancellata

Fondo - È negativo l'atleta la cui sospetta positività al coronavirus ha portato alla sospensione dei Campionati Juniores Russi

Nei giorni scorsi era stata cancellata con gli atleti già in pista la sprint in classico che avrebbe aperto i Campionati Juniores russi. Sui media era subito circolata la voce riguardante un sospetto caso di coronavirus, che avrebbe portato gli organizzatori a fermare e cancellare l’evento. Elena Välbe aveva presto rassicurato tutti, affermando che nessun atleta aveva il coronavirus ma un semplice mal di gola.

Effettivamente così è stato, anche se l’allarme era immediatamente scattato tra gli organizzatori. A causarlo, suo malgrado, il giovane Vladimir Rybkin, che aveva accusato alcuni sintomi, per altro leggeri, riconducibili anche al coronavirus. L’atleta ne aveva parlato con un medico, ma dopo il consulto si stava preparando comunque a gareggiare, in quanto si trattava di leggeri sintomi influenzali. Presto però è stato raggiunto e portato via dal campo gara, per effettuare immediatamente dei controlli mentre per motivi di sicurezza l’evento è stato cancellato.

Il giovane è stato portato immediatamente in ospedale per effettuare il test e attraverso i propri social ha chiarito che fortunatamente l'esito è stato negativo.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: