Biathlon | 24 gennaio 2020

Biathlon - Johannes Bø: "La Coppa del Mondo? Fourcade dovrebbe sbagliare, ma non penso lo farà"

Il norvegese ha parlato dopo la sua vittoria nell'individuale: "Non so se andrò in raduno con il resto della squadra o tornerò a casa; probabilmente raggiungerò i compagni solo ad Anterselva, ma non ho ancora deciso"

Biathlon - Johannes Bø: "La Coppa del Mondo? Fourcade dovrebbe sbagliare, ma non penso lo farà"

È tornato subito sul primo gradino del podio Johannes Bø, che si è imposto ieri al termine di un’individuale a dir poco emozionante, che ha confermato quanto questo format di gara sia avvincente.

Il norvegese, neo papà, si è espresso subito al meglio dopo aver saltato le ultime due tappe di Coppa del Mondo, anche se è partito più controllato nella prima parte di gara. Così ha spiegato cosa l’ha spinto a non forzare troppo: «Dovevo rispettare la mia preparazione, non ero a conoscenza di come il mio corpo avrebbe reagito in questo tipo di gara. Avevo l’obbligo di partire leggermente più lentamente del solito sugli sci. Per quanto riguarda il tiro, non avevo sparato tanto negli ultimi giorni, quindi all’inizio ho perso più tempo del solito al poligono. Nel complesso ho fatto una buona prestazione, quindi sono contento delle scelte fatte».

Ma dopo questo successo, Johannes Bø punta ancora alla Coppa del Mondo? Il norvegese ha ammesso di non aver perso le speranze, ma è consapevole di avere di fronte a sé un Fourcade in ottime condizioni: «Ho ancora un piccolo occhio sulla generale di Coppa del Mondo, ma le quattro vittorie di Martin, mi hanno posto in una posizione più difficile per la vittoria della generale. Quindi in questo momento è tutto sul Mondiale, mentre per la Coppa del Mondo devo fare dei piccoli passi per recuperare su Fourcade, anche se oggi ho vinto e lui è arrivato secondo. Se lui continuerà così non avrò chance di farcela. Ho quindi bisogno di fare il mio lavoro e che Martin faccia contemporaneamente qualche errore nelle gare restanti, ma non credo che lo farà».

Tra la tappa di Pokljuka e il Mondiale di Anterselva ci saranno 18 giorni, nei quali ovviamente gli atleti cercheranno di prepararsi al meglio in vista del grande appuntamento. non ha ancora deciso cosa farà prima del grande evento mondiale: «Non so cosa farò in vista di Anterselva. La squadra andrà in Val Martello per il raduno pre Mondiale, vedremo se ci sarò anch’io o meno. Credo che resterò a casa e raggiungerò i compagni qualche giorno dopo, magari direttamente ad Anterselva. Non lo so, non ho ancora deciso».  


G.C.

Ti potrebbero interessare anche: