Salto | 08 marzo 2020

SALTO - Continental Cup: Leitner concede il bis a Lahti

L'austriaco conquista il terzo successo consecutivo dopo quello in gara-1 e la vittoria della scorsa settimana a Rena. Alle sue spalle lo sloveno Kos e il polacco Wasek. Gli italiani: Insam è 29°, Cecon non supera di un soffio il primo round (31°)

SALTO - Continental Cup: Leitner concede il bis a Lahti

Un altro acuto di Clemens Leitner. Vincere sta diventando una piacevole consuetudine in questo finale di stagione per il 21enne austriaco, che sul trampolino HS 130 di Lahti (Finlandia) ha concesso il bis dopo il primo posto di ieri, centrando peraltro il terzo successo consecutivo nel circuito di Continental Cup, considerando anche la vittoria della scorsa settimana a Rena. 

Alle sue spalle si sono posizionati lo sloveno Lovro Kos e il polacco Pawel Wasek, che hanno agguantato un podio prezioso, soprattutto per quanto concerne il terzo classificato, ieri "soltanto" nono in gara-1.

Dalla quarta alla decima piazza troviamo, nell'ordine, Bor Pavlovcic (Slovenia), Yuken Iwasa (Giappone), Jarkko Maatta (Finlandia), Ulrich Wohlgennant (Austria), Moritz Baer (Germania), Shohei Tochimoto (Giappone) e Stefan Hula (Austria).

Nella top 30 l'azzurro Alex Insam (29°), mentre non ha superato per un soffio il "taglio" al termine del primo round Federico Cecon (31°).

Eliminati dopo la prima serie di salti anche il norvegese Adrian Thon Gundersrud, il tedesco Felix Hoffmann, i russi Ilmir HazetdinovVadim Shishkin, il ceco Frantisek Holik, l'estone Kevin Maltsev, il finlandese Andreas Alamommo, il canadese Nigel Lauchlan e il polacco Arkadiusz Jojko.

Come già verificatosi ieri in gara-1, non si sono presentati al via gli atleti turchi Muhammet Irfan Cintimar, Fatih Arda Ipcioglu e Muhammed Ali Bedir. Squalificato nella seconda tornata il norvegese Iver Olaussen.

La gara si è disputata sotto un cielo parzialmente velato da nubi e una temperatura esterna pari a quattro gradi centigradi.

CLASSIFICA FINALE

1. C. Leitner (AUT) 264.0 punti

2. L. Kos (SLO) 241.6 punti

3. P. Wasek (POL) 236.1 punti

4. B. Pavlovcic (SLO) 234.6 punti  

5. Y. Iwasa (JAP) 228.1 punti

6. J. Maatta (FIN) 228.0 punti

7. U. Wohlgennant (AUT) 227.4 punti

8. M. Baer (GER) 223.2 punti

9. S. Tochimoto (JAP) 221.0 punti

10. S. Hula (POL) 219.6 punti

Gli italiani

29. A. Insam 157.3 punti

31. F. Cecon 77.7 punti

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche: