Biathlon | 12 marzo 2020

Biathlon - Europei Juniores: rinvincita di Cisar, che vince la sprint su Hornig

Lo sloveno, nato lo stesso giorno di Giacomel, ha vinto ad Hochfilzen davanti a Hornig e Hartweg; undicesimo Braunhofer

Biathlon - Europei Juniores: rinvincita di Cisar, che vince la sprint su Hornig

Dopo un inizio di stagione al di sotto forse delle sue aspettative, nel quale ha fatto l’esordio in Coppa del Mondo arrivando novantaduesimo, il giovane talento sloveno Alex Cisar, nato nello stesso giorno di Tommaso Giacomel, il 5 aprile 2000, ha cambiato marcia nella seconda parte della stagione e oggi ha conquistato la medaglia d’oro nella sprint degli Europei Juniores di Hochfilzen.

Lo sloveno si è imposto grazie a un’ottima prestazione al poligono, che gli ha consentito di vincere con un vantaggio di 21”2 sul ceco Hornig, già vincitore dell’individuale di ieri, incappato in un errore in piedi. Lo sloveno e il ceco quindi si sono confermati nelle prime due posizioni, ma a piazzamenti invertiti rispetto all’individuale. In terza piazza, grazie a una prestazione superba al tiro, lo svizzero Hartweg. Ancora una volta punito dall’imprecisione al poligono, invece, il francese Emilien Claude, che dopo aver chiuso quarto l’individuale con due bersagli mancati, è arrivato ancora una volta ai piedi del podio nella sprint, pagato i tre errori al tiro, dei quali due in piedi. Per lui un distacco di 33”4 dal podio.

Undicesima piazza per Patrick Braunhofer, che si è ben comportato commettendo un solo errore in piedi. L’azzurro ha pagato sugli sci, terminando a 1’36”2 dal vincitore. 31ª piazza per Cedric Christille è giunto a 3’29”1 dal primo, pagando i tre errori al poligono, due in piedi. Molto più indietro gli altri azzurri.

CLASSIFICA FINALE
1° A. Cisar (SLO) 26’30.0 (0+0)
2° V. Hornig (CZE) +21.2 (0+1)
3° N. Hartweg (SUI) +23.5 (0+0)
4° E. Claude (FRA) +33.4 (1+2)
5° D. Riethmueller (GER) +39.0 (1+0)
6° D. Serokhvostov (RUS) +46.8 (1+1)
7° S. Stalder (SUI) +1’11.0 (2+0)
8° T. Mikyska (CZE) +1’16.9 (0+1)
9° D. Lazouski (BLR) +1’30.2 (1+2)
10° K. Bazhin (RUS) +1’34.7 (3+0)
Gli italiani
11° P. Braunhofer +1’36.2 (0+1)
31° C. Christille +3’29.1 (1+2)
54° I. Leonesio +5’20.0 (0+1)
65° M. Molinari +6’18.7 (3+1)
77° D. Fauner +6’56.9 (4+3)

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: