Sci di fondo | 28 marzo 2020

Fondo - Il 26 gennaio 2021 si svolgerà una sprint all'interno dello Stadio Olimpico di Helsinki

L'evento, per il momento, sarà a inviti, ma la federazione finlandese spera di poterlo inserire presto nel calendario della Coppa del Mondo: "La pista si snoda dentro e fuori lo stadio; non sarà impegnativa come Ruka ma più di Dresda"

Fondo - Il 26 gennaio 2021 si svolgerà una sprint all'interno dello Stadio Olimpico di Helsinki

Nella prossima stagione lo sci di fondo entrerà all’interno di uno stadio. Il 26 gennaio 2021, infatti, nel rinnovato Stadio Olimpico di Helsinki, si disputerà una sprint a inviti che vedrà protagonisti diversi campioni dello sci di fondo. La data non è stata scelta casualmente, in quanto molti atleti saranno già in Finlandia, visto che il weekend precedente a Lahti si disputerà una tappa di Coppa del Mondo, con in programma skiathlon e staffetta, mentre il 30 gennaio si andrà poi a Falun, in Svezia. Gli organizzatori manterranno la neve all’interno dello stadio per un mese, in modo da permettere a tutti di andare a sciare gratuitamente all’interno dell’impianto olimpico di Helsinki.

Il sogno di Jari Töykkä, direttore commerciale dell’Associazione finlandese di sci, è quello di far entrare questa competizione anche nel calendario della Coppa del Mondo di fondo, dove sono già presenti diverse sprint urbane come Drammen e Dresda. «Attualmente il calendario della Coppa del Mondo è pieno e non c’è spazio per nuovi eventi. L’augurio è che possa evolversi in futuro di modo da disputare un numero maggiore di competizioni in ambienti del genere. L’idea di una gara di Coppa del Mondo allo Stadio Olimpico è allettante. Il percorso si snoda all’interno ma anche all’esterno dello stadio. Magari non sarà impegnativo come quello di Ruka, ma certamente più di Dresda».

Secondo quanto riportato dal portale finlandese Yle, la FIS considererebbe interessante l’idea di far disputare una gara di Coppa del Mondo all’interno di questo impianto. Il nostro pensiero in merito a questo tipo di gare l’abbiamo già espresso ieri (per leggere l’articolo clicca qui): ben vengano come kermesse, stile Biathlon Auf Schalke, con partecipazione a inviti, ma per la Coppa del Mondo vorremmo altro. 

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: