Sci di fondo | 31 marzo 2020

Fondo - Buona notizia per la Norvegia: SpareBank 1 resta lo sponsor principale

La banca norvegese ha rinnovato il contratto per altri due anni, seppur a cifre più basse; gli atleti avranno però maggiore spazio per sponsor personali sulle tute

Foto di Flavio Becchis

Foto di Flavio Becchis

Arriva una buona notizia per le casse della nazionale norvegese di fondo. È arrivato infatti il rinnovo dello sponsor principale, SpareBank 1, che, come riportato da NRK, porterà alla squadra norvegese 10milioni di corone norvegesi a stagione per i prossimi due anni (al cambio attuale circa 870mila euro). Un rinnovo a cifre di un terzo più basse rispetto al passato, visto che il contratto precedente prevedeva cinque milioni di corone in più.

Dopo una lunga trattativa e nella situazione attuale, che ha portato anche a diversi licenziamenti, la federazione norvegese può ritenersi soddisfatta, perché adesso sa di aver una base solida per organizzare il lavoro di programmazione della prossima stagione.

Ovviamente qualcosa cambia, perchè per esempio l’accordo precedente assicurava agli atleti delle squadre una cifra di 120mila corone (circa 10mila euro) per finanziarsi, cosa che decade. A questo punto, quindi, gli atleti dovranno autofinanziarsi attraverso degli sponsor personali. Una scelta però aiutata anche dall’accordo con SpareBank 1, che vedrà il suo marchio presente sul cappello e sulla fascia, ma non su tutto il vestiario. L’atleta, quindi, avrà lo spazio per inserire degli sponsor personali e recuperare così la cifra persa.

Certo, in un periodo economicamente molto complicato, non sarà facile, ma vista la popolarità degli sciatori norvegesi, all’estero e in patria, crediamo che molti sapranno ugualmente sostenersi il prossimo anno. La federazione, nelle difficoltà, ha in qualche modo cercato di venire incontro ai propri atleti. 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: