Biathlon | 07 aprile 2020

Biathlon - Stina Nilsson inserita in Squadra A: "Ha potenziale"

Conferenza stampa organizzata oggi dall'Associazione Svedese; Lukas: "Stina ha un posto diretto in squadra e un programma personalizzato"; Chabloz: "Oggi aveva l'80% al tiro a frequenze cardiache elevate"

Biathlon - Stina Nilsson inserita in Squadra A: "Ha potenziale"

Il biathlon svedese punta forte su Stina Nilsson. Nella conferenza stampa che è stata indetta oggi dall’associazione svedese di biathlon, infatti, è stato annunciato che l’ex fondista sarà subito inserita in Squadra A per lavorare con le big ed effettuare anche un programma personalizzato di allenamento.

L’annuncio è arrivato da Johannes Lukas, allenatore della nazionale: «Stina ottiene un posto diretto nella nostra squadra con un accordo speciale e personalizzato, incentrato sullo sviluppo del suo lavoro al poligono. Le daremo tutto il supporto di cui ha bisogno ora e in futuro».

L’atleta riceverà anche il sostegno del Comitato Olimpico Svedese, che sta investendo tanto sul biathlon per preparare al meglio le squadre in vista di Pechino 2022.

Ha quindi preso la parola anche Jean-Marc Chabloz, neo allenatore di tiro della Svezia, rimasto molto impressionato dall’atleta: «Ho immediatamente sentito un “wow, abbiamo qualcosa qui”. Stiamo già lavorando insieme da tre settimane e oggi aveva una media dell’80% sulle ultime quattro serie con frequenza cardiaca elevata. Lo shooting time è ancora lento, ma c’è un potenziale abbastanza chiaro». Stina Nilsson potrebbe fare il suo esordio già ai Campionati Mondiali Estivi di Ruhpolding (19-23 agosto), sempre se sarà possibile disputarli.

Nell’occasione l’associazione di biathlon ha annunciato che Anna Maria Uusitalo sostituirà Anders Byström, passando al fondo, nel ruolo di team manager della nazionale.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: