Sci di fondo | 07 maggio 2020

Fondo - Cambia il finale della Vasaloppet: l'arrivo sarà anticipato di 100 metri

L'obiettivo è di creare un'aria che possa permettere ai partecipanti di fermarsi e non dover andare subito verso lo spogliatoio: "Un valore aggiunto per tutti"

Come apparirà il nuovo finale: foto Visma Ski Classics

Come apparirà il nuovo finale: foto Visma Ski Classics

Cambia il finale di una delle grandi classiche dello sci di fondo, la Vasaloppet. La linea d’arrivo sarà infatti spostata più vicina al centro di Mora. Nella ricostruzione della città, infatti, Vasaloppet ha colto l’occasione per rafforzare l’esperienza di partecipanti e spettatori. Un nuovo portale d’arrivo, identico all’attuale, sarà ricostruito cento metri prima l'attuale linea d’arrivo.

Il project manager della Vasaloppet, Mats Rylander, ha spiegato: «La lunghezza del tratto finale è cambiata diverse volte nella storia, sebbene la linea d’arrivo è stata sempre allo stesso posto dal 1922. La distanza totale della gara non cambierà in modo significativo, visto che il percorso viene adattato ogni anno in base alle condizioni del suolo nella Vasalopps arena».

L’attuale portale d’arrivo era diventato permanente nel 1986, resterà al suo posto attuale e diventerà parte della medal square. Un posto dove i partecipanti possono ricevere le medaglie dopo l’arrivo, incontrarsi, fare foto, godendosi le sensazioni della Vasaloppet. «Il nostro attuale portale d’arrivo – ha affermato Rylandercontinua a giocare un ruolo importante come punto di riferimento per i turisti che arrivano nel corso dell’anno. Quello che stiamo facendo ora è estendere l’esperienza ai partecipanti che hanno raggiunto il traguardo, lasciar loro godere la propria prestazione più a lungo anziché mandarli direttamente verso gli spogliatoi. Crediamo che sarà un valore aggiunto per partecipanti, spettatori e le persone che vivono a Mora».

FONTE: Visma Ski Classics 

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: