Biathlon | 19 maggio 2020

Biathlon - Anais Bescond ha iniziato la preparazione a migliaia di chilometri dalle compagne

La francese è in Canada, dove ha vissuto tutto il periodo di quarantena: tornerà in patria a giugno

Biathlon - Anais Bescond ha iniziato la preparazione a migliaia di chilometri dalle compagne

Ha compiuto 33 anni lo scorso 15 maggio ed è pronta a mettersi in gioco, facendo quasi da chioccia in una squadra francese molto giovane. Anais Bescond è reduce da una stagione molto positiva, nella quale ha ottenuto tre podi individuali in Coppa del Mondo, eguagliando il suo record della stagione 2016/17, e ha conquistato il bronzo mondiale nella single mixed di Anterselva in coppia con Jacquelin.

La francese ha ripreso la sua preparazione ma a migliaia di chilometri dal resto della squadra. Infatti, essendo legata sentimentalmente a un tecnico canadese, l’esperta atleta francese ha raggiunto il Canada non appena esplosa la pandemia e lì ha vissuto tutto il periodo di quarantena. Ora ha ricominciato ad allenarsi al poligono di Canmore, come ha affermato a Ski Chrono: «Il poligono è stato appena riaperto presso il Nordic Center di Canmore. Come in Francia ci sono diverse limitazioni e distanze da rispettare. È necessario registrarsi prima di usufruire del poligono e venire con il proprio tappetino».

La francese, per altro, ha lasciato in patria la sua carabina e si è quindi minuta di un nuovo fucile in Canada. Presto dovrebbe comunque tornare in patria per unirsi alle compagne: «Proverò a tornare a inizio giugno, poi trascorrerò le due settimane di quarantena. La squadra? Non siamo tutte della stessa generazione, ma ciò non ci impedisce di costruire un futuro comune. Ho sempre dei sogni da realizzare, come vincere una medaglia d’oro in staffetta». Chiaro quindi l’obiettivo di proseguire fino a Pechino 2022

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: