Biathlon | 20 maggio 2020

FOTO - Biathlon: campioni affermati e giovani azzurri si sono allenati insieme ad Anterselva

Wierer e Hofer si sono allenati oggi ad Anterselva insieme a quattro giovani della nazionale juniores

FOTO - Biathlon: campioni affermati e giovani azzurri si sono allenati insieme ad Anterselva

A tre mesi esatti dal trionfo nell’individuale del Mondiale – sua seconda medaglia d’oro nella competizione – Dorothea Wierer è tornata lunedì ad allenarsi sulla pista e al poligono della Sudtirol Arena di Anterselva. Lì dove si è allenata per anni, è cresciuta ed è anche definitivamente entrata nella storia del biathlon con i trionfi dello scorso febbraio.

Mercoledì l’azzurra si è presentata nuovamente sulla futura pista olimpica per allenarsi, ma non da sola, in quanto insieme a lei era presente anche una buona parte della nazionale italiana. Infatti, per far fronte all’emergenza coronavirus, la direzione agonistica del biathlon azzurro, come avevano già fatto intendere Fabio Cianciana nell’intervista rilasciata sulla nostra pagina facebook e Patrick Braunhofer pochi giorni fa, ha deciso di creare dei piccoli gruppi di allenamento “territoriali”, nei quali gli atleti delle diverse nazionali azzurre (senior o junior non fa differenza) possono lavorare insieme a degli allenatori di riferimento.

Ovviamente il centro sportivo sei volte mondiale, che nel 2026 ospiterà le gare di biathlon dell’Olimpiade di Milano e Cortina, è quello destinato ad accogliere i tanti atleti della zona. Quindi, insieme a Dorothea Wierer, in questi giorni nella sua Anterselva, era presente un altro big azzurro come Lukas Hofer. Con loro anche i quattro sudtirolesi della nazionale juniores: David Zingerle e le tre medagliate del Mondiale Youth di Lenzerheide, Rebecca Passler, Linda Zingerle e Hannah Auchentaller.

Insomma, messe da parte – ma non dimenticate – le emozioni delle vittorie e anche le difficoltà di questi mesi da incubo per tutti noi a causa dell’emergenza coronavirus, gli azzurri sono tornati ufficialmente al lavoro per preparare al meglio la stagione 2020/21, nella quale, al di là delle incertezze legate all’attuale situazione mondiale, vogliono regalare a tutti gli appassionati nuove grandi emozioni. 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: