Biathlon | 07 giugno 2020

L'Italia del biathlon riparte dalla Val Martello, Georg Altstätter: "Grande voglia di tornare alla normalità!"

Georg Altstätter, presidente dell'ASV Martello e sindaco di Martello: "La squadra sta arrivando in queste ore, è un bel modo di ripartire sia per noi che per loro"

L'Italia del biathlon riparte dalla Val Martello, Georg Altstätter: "Grande voglia di tornare alla normalità!"

La Val Martello ed i suoi impianti riabbracciano gli azzurri. Da oggi (domenica 7 giugno) fino a sabato 13 è in programma il primo raduno della rinnovata Squadra A di biathlon.

Gli atleti tornano ad assaporare il clima agonistico, dopo settimane di allenamenti all'interno delle mura domestiche e di lavoro individuale. 

Giornata di pioggia, quella odierna, in cui i portacolori italiani si ritrovano per dare il via al raduno diretto da Andreas Zingerle, Andrea Zattoni, Klaus Höllrigl e Nicola Pozzi.

Così come ragazze e ragazzi della Nazionale anche la stessa Val Martello è pronta a "ripartire" dopo un periodo caratterizzato dall'emergenza sanitaria.

Georg Altstätter, presidente dell'ASV Martello e sindaco di Martello: "La squadra sta arrivando in queste ore, è un bel modo di ripartire sia per noi che per loro. Prossimamente ospiteremo la Svizzera ed a inizio luglio di nuovo gli azzurri. Poi vedremo, tutto dipende dall'evoluzione della situazione sanitaria. Le squadre, almeno in questa fase, tendono ad evitare viaggi e rimanere nel proprio paese. Fortunatamente qui il virus è stato sotto controllo, come dimostrano i numeri relativi ai contagi. C'è grande voglia di tornare alla normalità, dobbiamo farlo perchè l'economia non può restare ferma. Speriamo che anche i turisti, sia dall' Italia che dall'estero, possano tornare presto. Qualcosa già si muove, siamo fiduciosi."

 

 

sdl

Ti potrebbero interessare anche: