Salto | 08 giugno 2020

Salto - Doping, la sentenza: 18 mesi di squalifica per Kustova, salterà la prossima stagione

La saltatrice russa, classe 1998, ha violato la procedura antidoping, non fornendo la sua posizione; la squalifica ha inizio dal 27 novembre 2019

Salto - Doping, la sentenza: 18 mesi di squalifica per Kustova, salterà la prossima stagione

È arrivata la squalifica ufficiale della saltatrice russa Alexandra Kustova, per aver violato le norme antidoping. L’atleta, classe 1998, era stata fermata lo scorso novembre per il mancato rispetto della procedura, non avendo fornito le giuste informazioni sulla sua posizione. La squalifica comminata da RUSADA è di 18 mesi e ha inizio dal 27 novembre 2019. Quindi l’atleta potrà tornare a gareggiare soltanto il 27 maggio 2021. Ciò significa che Kustova salterà interamente la prossima stagione.

Una brutta notizia per la russa, che nel 2019 aveva già partecipato al Mondiale di Seefeld, giungendo anche quinta nella gara a squadre. In Coppa del Mondo, Kustova vanta come miglior risultato il quinto posto sul trampolino HS140 di Lillehammer nella stagione 2018/19, quando ottenne anche altre due top ten a Zao e Ljubno. In carriera la russa ha vinto anche due argenti nella gara femminile a squadre nei Mondiali Juniores.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: