Biathlon | 24 giugno 2020

We Run Together - Dorothea Wierer ha messo all'asta il pettorale della staffetta mista di Anterselva e la tuta da gara di Coppa del Mondo

La biatleta delle Fiamme Gialle ha donato questi due memorabilia autografandoli; l'intera somma sarà devoluta in beneficenza a due ospedali che si sono distinti nella lotta al Covid-19

Pentaphoto

Pentaphoto

Due grandi regali per l’appassionato di biathlon che riuscirà ad aggiudicarseli. Dorothea Wierer ha messo all’asta il proprio pettorale di gara indossato ai Mondiali di Anterselva in occasione della staffetta mista del 13 febbraio 2020, quando l’azzurra, insieme a Lisa Vittozzi, Lukas Hofer e Dominik Windisch vinse l’argento alle spalle della Norvegia, e la tuta da gara della Federazione Italiana Sport Invernali della Coppa del Mondo 2019/20. Il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza.

La biatleta delle Fiamme Gialle, infatti, ha regalato questi suoi due “memorabilia” all’iniziativa sportiva di solidarietà “WE RUN TOGETHER – Supporting our Team”, a sostegno di due ospedali che si sono particolarmente distinti nella gestione della pandemia da Covid-19, il Papa Giovanni XXIII di Bergamo e la Fondazione Poliambulanza di Brescia. I proventi delle aste – oltre a Dorothea Wierer sono tanti, infatti, i campioni e le società, anche calcistiche, che stanno partecipando all’iniziativa – saranno devoluti al personale sanitario e agli infermieri delle due strutture.

La campagna, sostenuta da Athletica Vaticana, Gruppo Sportivo Fiamme Gialle della Guardia di Finanza, Cortile dei Gentili e FIDAL Lazio, ha ottenuto anche il supporto e la benedizione di Papa Francesco.
    
L’asta per il pettorale e la tuta di Dorothea Wierer si concluderà il 3 luglio 2020 alle 18.00. Base dell’asta, che è iniziata da pochissimi minuti, è di 100 euro, ma visto il valore dei due oggetti siamo certi che crescerà molto.

Per partecipare clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: