Sci di fondo | 26 giugno 2020

Fondo - Välbe provoca: "Klæbo non si è complimentato con Bolshunov perché era turbato, è una persona fragile"

La presidentessa dello sci di fondo russo ha attacco i norvegesi perché, tranne Røthe, non si sono complimentati con Bolshunov per la vittoria della Coppa del Mondo

Fondo - Välbe provoca: "Klæbo non si è complimentato con Bolshunov perché era turbato, è una persona fragile"

Le piace essere sempre provocatoria nei confronti dei suoi atleti ma anche degli avversari. Così, in occasione della premiazione di Bolshunov, che si è svolta oggi a Mosca, Elena Välbe, presidente dello sci di fondo russo, non ha risparmiato critiche agli atleti norvegesi, rei di non essersi complimentati con il fondista russo per la vittoria della Coppa del Mondo.

Come sottolineato anche dallo stesso Bolshunov, soltanto Røthe si è congratulato con il vincitore della Coppa del Mondo, così Välbe è andata all’attacco degli atleti norvegesi, in particolare Klæbo: «Credo ciò sia accaduto perché Johannes Klæbo, il principale rivale di Alexander, era molto turbato – ha affermato la presidentessa dello sci di fondo russo – è una persona facilmente vulnerabile. Non è riuscito a trovare la forza di congratularsi con Bolshunov. Ma non abbiamo bisogno dei loro complimenti e pensare solo a raggiungere il risultato da soli».

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: