Salto | 29 giugno 2020

Salto - Infinito Simon Ammann: punta le Olimpiadi di Pechino e intanto entra anche in politica

Il saltatore svizzero, vincitore di quattro ori olimpici, è anche molto impegnato nella sua attività imprenditoriale

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ha già annunciato di voler saltare almeno fino alle Olimpiadi di Pechino, quando avrà 40 anni e mezzo (ne ha compiuti 39 da pochi giorni). Nel frattempo Simon Ammann vincitore in carriera di quattro ori olimpici e uno mondiale, più un altro titolo ai Mondiali di volo, sta anche guardando al futuro.

In Svizzera sono convinti che il vincitore della classifica generale della Coppa del Mondo nel 2009/10 abbia in mente una nuova carriera, quella politica. Diventato da poco papà del piccolo Aaron, infatti, Ammann si è candidato come consigliere nella sua città natale di Wildhaus-Alt St. Johann nelle prossime lezioni autunnali, che si svolgeranno il prossimo 27 settembre. Come riferito dal “St. Galler Tagblatt”, Ammann è uno degli otto candidati per i tre seggi disponibili e non sarà associato ad alcun partito.

Ammann è sempre stato molto attivo anche lontano dal circuito internazionale del salto con gli sci. L’atleta ha studiato economia aziendale presso l’Università di St. Gallen ed è anche nel consiglio di amministrazione di Toggebburg Bergbahnen AG, un’azienda ferroviaria. Inoltre è coproprietario di una società di assicurazioni ad Alt St. Johann, dove ha anche acquistato l’Hoter Hirschen. Ora il passo in politica, mentre cercherà di essere ancora protagonista nei prossimi due anni anche sui trampolini di tutto il mondo.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: