Sci di fondo | 29 giugno 2020

Non solo biathlon ma anche skiroll e sci di fondo, viavai di nazionali ad Anterselva

La località sudtirolese è sempre più importante nel panorama delle discipline nordiche italiane

Non solo biathlon ma anche skiroll e sci di fondo, viavai di nazionali ad Anterselva

Anterselva è sempre più al centro nel settore nordico degli sport invernali per il nostro paese. Dopo essere stata sede, tre settimane fa, dell primo raduno della nazionale Juniores e Giovani di biathlon, la settimana scorsa la pista protagonista dell’ultimo Mondiale di biathlon ha ospitato anche la Squadra A, con Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi e tutto il gruppo ad allenarsi tra skiroll e poligono.

Terminato il raduno dei big del biathlon, ad Antholz sono arrivati gli azzurri anche di un’altra disciplina della FISI, lo skiroll. La nazionale, guidata dal direttore tecnico Michel Rainer e l’allenatore responsabile Emanuele Sbabo, si è ritrovata nella località iridata sudtirolese per il primo raduno in vista di una stagione che ancora non ha chiarito tutte le sue incertezza circa il calendario. Gli azzurri delle rotelle resteranno ad Antholz per tutta la settimana, dove saranno in ottima compagnia. Con loro, infatti, erano presenti oggi sulla pista mondiale anche alcuni atleti della nazionale A di biathlon, tra i quali Lukas Hofer, Dominik Windisch e Tommaso Giacomel, oltre ai giovani David e Linda Zingerle. Ma nei prossimi giorni, come sempre, anche altri biatleti della zona si alleneranno sul tracciato mondiale.

La prossima settimana, poi, ad Anterselva tornerà la nazionale Juniores e Giovani di biathlon, per quello che sarà il terzo raduno degli azzurrini allenati da Mirco Romanin. Infine, a sancire la crescente importanza di Anterselva nello sci nordico italiano, dal 12 luglio nella località sudtirolese si alleneranno anche gli azzurri della nazionale di sci di fondo. Insomma un vero e proprio viavai presso la Südtirol Arena.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: