Sport vari | 29 giugno 2020

Sci Alpino - Tre infetti da Covid-19 al raduno dell'Italia: la FISI decide di anticipare la chiusura del raduno sullo Stelvio

Per tutelare atleti e tecnici, nonostante oggi siano tutti in buone condizioni, si è preferito concludere anticipatamente il raduno azzurro sul ghiacciaio

Sci Alpino - Tre infetti da Covid-19 al raduno dell'Italia: la FISI decide di anticipare la chiusura del raduno sullo Stelvio

Dopo le ultime operazioni effettuate questa mattina dalla ATS Bolzano, la FISI ha deciso di porre fine al raduno delle nazionali azzurre presso il Passo dello Stelvio, anticipando quindi per tutti la chiusura dei lavori sul ghiacciaio. Una decisione che, come riferito dal comunicato FISI, è stata presa per una maggiore tutela nei confronti di atleti e tecnici, dopo che nei giorni scorsi due tecnici e un atleta sono stati trovati positivi al covid-19, con uno dei due tecnici anche ricoverato in ospedale a causa dei sintomi febbrili, fortunatamente presto superati.

Di seguito l'ultimo comunicato della FISI

«Con il termine delle operazioni sanitarie effettuate nella giornata odierna da ATS Bolzano, termina il raduno delle Nazionali FISI al Passo dello Stelvio. Si tratta di una misura precauzionale aggiuntiva che la Federazione ha deciso di prendere per una maggiore cautela dei propri atleti e tecnici. Tutta la delegazione FISI è in salute, nessuno evidenzia neppure oggi nessun tipo di sintomo. L'attività proseguirà nei prossimi giorni, secondo i programmi stilati dai responsabili tecnici».

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: