Sci di fondo | 01 luglio 2020

Fondo - Obiettivo Italia per Johaug e Østberg: "Appena sarà possibile andremo lì ad allenarci in quota"

Le due norvegesi sono già venute spesso a Livigno e Seiser Alm, l'obiettivo è farlo non appena le autorità lo permetteranno: "Se ci daranno la possibilità di andare in Italia, lo faremo sicuramente"

Fondo - Obiettivo Italia per Johaug e Østberg: "Appena sarà possibile andremo lì ad allenarci in quota"

Obiettivo Italia per Therese Johaug e Ingvild Flugstad Ostberg. Le due atlete si augurano che presto si possa nuovamente viaggiare per raggiungere la Alpi italiane ed effettuare alcune settimane in quota. Un allenamento che le due ritengono assolutamente necessario alla loro preparazione.

«Quando le autorità ci diranno che è possibile viaggiare, lo farò – ha affermato Johaug in un’intervista a VGse ci danno la possibilità di andare in Italia, allora sarà sicuramente lì. Se invece dovessero darci l’opportunità di andare negli Stati Uniti, allora potrei anche andare lì». Østberg ha però un attimo frenato Johaug sulla seconda ipotesi: «Probabilmente è un po’ meno probabile andare negli Stati Uniti, almeno per come sembra ora».

Le due atlete sono legate da una bella amicizia, nonostante si affrontino e battaglino spesso da avversarie in pista, e hanno viaggiato tante volte insieme in Italia, a Seiser Alm o Livigno, oppure ad Aspen negli USA. «Abbiamo fatto questo tipo di scelte perché riteniamo di essere migliori se ci alleniamo in altezza» ha sottolineato Østberg.

Al momento le autorità norvegesi sconsigliano di viaggiare fino al 20 agosto, ma dal 15 luglio sarà possibile viaggiare nell’area SEE / Schengen, quindi il loro arrivo in Italia è molto probabile. La Federazione Norvegese ha cancellato tutti i raduni all’estero in quota fino ad ottobre, troppo rischioso organizzare il viaggio per tanti atleti. Ma privatamente le due atlete di punta della squadra femminile norvegesi possono muoversi: «Non dobbiamo pensare a cosa non possiamo fare. Sia io che Therese pensiamo che si apriranno delle opportunità, quindi cercheremo di sfruttare la possibilità di allenarci in quota».  

Insomma molto probabilmente nei prossimi mesi, Livigno, Seiser Alm o altre località italiane in quota ospiteranno queste due grandissime campionesse. Certamente una bella notizia per gli appassionati di fondo del nostro paese.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: