Sci di fondo | 28 luglio 2020

Fondo - Avventura calcistica per Calle Halfvarsson: sabato giocherà una partita in sesta divisione svedese

Raffreddore permettendo, il fondista svedese scenderà in campo con la maglia dell'Äppelbo. Per lui pronto un posto da centrocampista esterno: "Starò attento ai contrasti, ma voglio segnare"

Fondo - Avventura calcistica per Calle Halfvarsson: sabato giocherà una partita in sesta divisione svedese

È difficile riuscire a far stare fermi gli sciatori nel corso dell’estate, la passione per lo sport è troppo grande. Certo, solitamente li si immagina in bicicletta o sulle scarpe da corsa, quando ovviamente non sono sugli skiroll o a camminare e correre in montagna. Qualcuno ha anche la passione per l'arrampicata e c’è anche chi, come Klæbo, opta per il golf. Invece, Calle Halfvarsson ha deciso di prendere una strada diversa, imitando in qualche modo Petter Northug, che lo faceva abitualmente in estate, giocando a calcio.

Il fondista svedese, infatti, dovrebbe scendere in campo sabato prossimo con la maglia giallonera dell’Äppelbo AIK, squadra di sesta divisione svedese, che alle 15 affronterà tra le mura amiche il Gagnet. Al momento l’unico dubbio circa la sua presenza è legato alla salute: «Ho avuto un raffreddore che è durato per una settimana – ha affermato il fondista a SVT – ma sta per placarsi. Quindi vedremo, se venerdì sono in salute posso essere pronto per giocare sabato».

Se dovesse scendere in campo, Halfvarsson prenderebbe posto da centrocampista esterno: «Immagino sia così, perché almeno posso correre e allenarmi allo stesso tempo. Il calcio? Mi ha sempre interessato, da tempo penso sia uno sport divertente da giocare e guardare. Poi ho un amico che gioca proprio in questa squadra, che mi ha chiesto se volessi scendere in campo in un match. Così dopo aver risolto tutta la parte burocratica, eccomi far parte di un team di calcio. Ho praticato questo sport fino all’età di 14 anni, quando ho dovuto scegliere uno sport e una volta entrato alla scuola sciistica di Mora, ho abbandonato il calcio».

Sicuramente Halfvarsson andrebbe a rinforzare una squadra un po’ in difficoltà, se si considera che la scorsa settimana l’Äppelbo ha perso 2-6 in trasferta contro il Bjursås, mentre il suo prossimo avversario, il Gagnef, ha vinto invece per 7-0 sul Leksand. Lo sciatore non si spaventa: «Non so quanto sia competitivo il Gagnef, ma se mi unisco alla squadra, spero che vinceremo. Sarei anche deluso, anzi, molto deluso se non segnassi».

Ovviamente, però, in uno sport di contatto come il calcio, il pericolo infortuni è sempre alto. Halfvarsson, che di sfortuna ne ha avuta a larghe dosi negli ultimi anni, non vuole correre rischi: «Cercherò di stare abbastanza attento, considerato il rischio di infortuni. Quindi eviterò contrasti, proverò bei lanci e giocate di fino»

 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: