Sci di fondo | 28 luglio 2020

Skiroll - Teresa Stadlober vola sulla tostissima salita del Kitzbüheler Horn

Gara sugli skiroll in Austria, che ha visto Stadlober dominare e staccare tutte di oltre sei minuti; tra gli uomini successo di Bernhard Flaschberger sulla salita con punte di pendenza del 22%

Foto instagram di Stadlober

Foto instagram di Stadlober

Era stata annunciata come una corsa a tappe che avrebbe ospitato atleti da tutto il mondo, ma a causa delle restrizioni legate all’emergenza covid-19 vi stanno ufficialmente prendendo parte soltanto gli atleti di causa. Il Grand Prix estivo organizzato dalla federazione austriaca, ÖSV, è partito domenica con la durissima gara sugli skiroll in salita, presso il Kitzbüheler Horn. Il percorso era lungo 7,2km con delle punte di pendenza durissime, addirittura del 22%.

Nella gara femminile non c’è stata storia. Teresa Stadlober ha impressionato, dominando la gara che ha chiuso in 40’46”. La seconda classificata, Anna Juppe, ha fatto registrare un tempo di 46’53”, in pratica oltre sei minuti di svantaggio dalla leader del movimento austriaco. Terza Katharina Brudermann. Per Stadlober si trattava soltanto di una gara per “raggiungere la forma in vista dell’inverno”, nel quale ovviamente il suo grande obiettivo è vincere una medaglia a Oberstdorf.

Tra gli uomini il successo è andato a Bernhard Flaschberger, ex campione del mondo juniores di combinata nordica, oggi ventiquattrenne, che si è imposto in 36’30”. Distacchi più contenuti rispetto alle donne, se si considera che alle sue spalle è giunto il giovane Philipp Leodolter a 25”4 e terzo Christian Hoffmann a 27”3.

A causa delle norme vigenti al via erano presenti 100 partecipanti, quindi alcuni fondisti tedeschi hanno poi gareggiato sullo stesso percorso subito dopo il termine della gara. Nella prova maschile si è imposto Lucas Bögl con 43” di vantaggio su Katz. Terzo Sossau. Tra le donne la più veloce è stata Nadine Herrmann

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: