Salto | 31 luglio 2020

Salto - Cancellate le altre tappe del Grand Prix: si gareggerà solo a Frenstat e Wisla

Cancellate anche le competizioni in programma a Schuchinsk (Kazakhstan) e Chaikovsky (Russia), il programma estivo del salto si riduce al minimo

Salto - Cancellate le altre tappe del Grand Prix: si gareggerà solo a Frenstat e Wisla

Si giocherà tutto in una sola gara il Summer Grand Prix 2020. Infatti, dopo le defezioni di Courchevel, Hinzenbach e Klingenthal, sono state cancellate anche le competizioni in programma a Schuchinsk (Kazakhstan) e Chaikovsky (Russia) nella prima metà di settembre. Tutto conseguenza dell’emergenza covid-19 che ha distrutto l’estate sportiva e si spera non provochi gli stessi problemi anche in inverno. Per la gara russa, addirittura, sembrerebbe che soltanto tre nazioni avevano confermato la propria presenza, quando bisogna essere un minimo di otto per poter far procedere la competizione.

A questo punto il programma si riduce moltissimo. Le donne avranno soltanto la gara di Frenstat, in Repubblica Ceca, che si disputerà il 15 agosto sul trampolino HS106, mentre gli uomini gareggeranno il 22 e 23 agosto nelle due gare dal trampolino HS134 di Wisla, in Polonia. Sicuramente non una bella notizia per i saltatori, anche se rispetto ai combinatisti, avranno almeno l’opportunità di misurarsi in una competizione. 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: