Sci di fondo | 06 agosto 2020

Fondo - Il 27 e 28 agosto i nazionali svedesi saranno in pista a Trollhättan; ci sarà anche Gilberto Panisi

Rispettando tutte le misure di prevenzione per evitare il diffondersi dell'epidemia di Covid-19, l'Alliansloppet Action Week si svolgerà in modo particolare; pochi invitati, tra i quali anche l'italiano

Foto di Flavio Becchis

Foto di Flavio Becchis

Lo sci di fondo svedese è pronto a ripartire. Dopo allenamenti individuali e gare virtuali, la nazionale è in questi giorni a Torsby per il primo raduno e presto si disputeranno anche le prime gare nazionali. Il 27 e 28 agosto, infatti, a Trollhättan, si disputerà una versione molto particolare dell’Alliansloppet Action Week. Solitamente campioni e amatori sono in gara assieme, ma quest’anno a gareggiare saranno solamente i big del fondo.

In programma per i campioni della nazionale svedese ci sono due gare. Giovedì 27 agosto un’individuale in tecnica classica, 10km per le donne e 15km per gli uomini, mentre il giorno successivo una sprint. Le competizioni andranno anche in diretta televisiva su SVT1.

Le gare si svolgeranno senza pubblico e il numero di partecipanti sarà limitato ad appena cinquanta persone. Tra di esse anche l’italiano Gilberto Panisi, che si sta allenando come da consuetudine nell’ormai sua Svezia. Il fondista brianzolo, vice campione italiano lo scorso anno nella 15km in skating, è stato infatti invitato a questa competizione. Una bella occasione per lui di indossare nuovamente il pettorale e rivivere le emozioni della gara contro avversari di altissimo livello.
    
La nazionale di fondo svedese si fermerà poi a Trollhättan per un altro raduno, che permetterà ad atlete e atleti di lavorare ancora assieme dopo tanti lavori individuali.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: