Sci di fondo | 06 agosto 2020

Fondo - Sergey Ustiugov difeso dal suo allenatore: "Lavoriamo per raggiungere i risultati in inverno, non in estate"

L'atleta russo è apparso in difficoltà nei primi test e qualcuno già aveva iniziato a discuterlo; Cramer è così intervenuto in sua difesa: "Si è allenato molto nei mesi precedenti, per questo era stanco"

Pentaphoto

Pentaphoto

È sempre sotto i riflettori Sergey Ustiugov, i suoi risultati non passano mai inosservati nemmeno nel corso dell’estate. Il fondista russo è reduce da una stagione molto particolare, nella quale era in grande forma prima di mollare completamente dopo il Tour de Ski. Il suo rapporto con Elena Välbe, presidente del fondo russo, è d’amore e odio, con l’ex atleta consapevole delle grandi potenzialità di Ustiugov, ma anche dei suoi difetti caratteriali e lavorativi.

Per questo motivo le difficoltà avute da Ustiugov nei primi test ufficiali sugli skiroll, che hanno unito i gruppi allenati da Cramer e Sorin, hanno fatto subito discutere. Markus Cramer è dovuto allora intervenire per chiarire immediatamente che Ustiugov sta rispettando la tabella di marcia della preparazione. Questo quando ha affermato all'agenzia TASS: «Sergey si è allenato molto a maggio, giugno e luglio. A Ciajkovskij la squadra ha tenuto tre test, dove è giunto terzo, quindi e undicesimo. Era un po’ stanco, ma va tutto bene, stiamo facendo tutto il necessario per raggiungere i risultati d’inverno, non in estate».

Insomma il messaggio è di lasciare in pace Ustiugov e farlo lavorare con calma. 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: