Biathlon | 08 agosto 2020

Biathlon - Al Blinkfestivalen è la giornata di Birkeland; sua anche la mass start

Dopo il successo nella gara di tiro, il trentaduenne ha fatto sua anche la mass start davanti a Borge e Christiansen; solo settimo Johannes Bø

Biathlon - Al Blinkfestivalen è la giornata di Birkeland; sua anche la mass start

Sembrava avesse scelto di ritirarsi, invece ha deciso di andare avanti e giocarsi tutte le sue carte per riprendersi un pettorale in Coppa del Mondo, nonostante una nazionale norvegese molto giovane e forte. Lars Helge Birkeland ha mostrato oggi di essere ancora tanto motivato, ottenendo un doppio successo.

Dopo aver conquistato la vittoria nella gara di tiro, infatti, Birkeland si è ripetuto anche nella mass start del tardo pomeriggio, sfruttando ancora una volta una grande prestazione al poligono. Alle sue spalle un sorprendente Herman Dramdal Borge, anch’egli aiutato da una bella prestazione al poligono, mentre sul terzo gradino del podio è salito Christiansen, che nonostante quattro errori, ha chiuso a 17” dalla vetta, confermandosi in grande forma. Soltanto settimo Johannes Bø, messo fuorigioco dai tre errori nella prima serie e apparso un po’ affaticato dalla preparazione.

All’uscita del primo poligono hanno preso momentaneamente la testa Aleksander Fjeld Andersen e Vetle Paulsen, gli unici con lo zero, mentre Johannes Bø con tre errori si è trovato subito a un minuto. I due di testa, però, hanno entrambi sbagliato al secondo poligono, così in vetta è andato Birkeland insieme a Herman Dramdal Borge e Sindre Fjellheim Jorde, mentre Christiansen con lo zero si è trovato quarto a 5”. Anche Dale è stato impeccabile, uscendo a 9” dal poligono, ma alla prima serie in piedi è incappato in tre errori, finendo addirittura la gara al 13° posto.
Christiansen è in grande condizione e si è così preso la testa con Borge.

Anche nella prima serie in piedi, però, Birkeland è stato ancora il più preciso e veloce, così ha nuovamente preso la vetta con Borge e l’ottimo Jorde, mentre Christiansen con un errore è finito a 17”. Johannes Bø, nonostante lo zero, ha accumulato fin qui 1’20”. Nel corso del penultimo giro, il più veloce è stato nuovamente Christiansen, capace addirittura di recuperare tutto lo svantaggio e arrivare all’ultimo poligono insieme agli altri. Ancora una volta, però, gli è mancata la precisione, a differenza del solito Birkeland, che è uscito dall’ultimo poligono con 8” di vantaggio su Borge, attardatosi per coprire l’ultimo bersaglio. Christiansen si è quindi ritrovato a 25” dalla vetta con Jorde. L’ultimo giro è stato quasi una passerella per Birkeland, bravo a mantenere il vantaggio su un felicissimo Borge. Nel finale, come prevedibile, Christiansen ha conquistato la terza piazza, avendo la meglio sulla resistenza di Jorde. Quinto un Pettersen apparso in buone condizioni fisiche, ma in difficoltà al tiro. Settimo Johannes Bø, preciso nelle serie in piedi, mentre Tarjei non è partito.

CLASSIFICA FINALE TOP FIVE
1° L.H. Birkeland 26’08.3 (1+0+0+0)
2° H.D. Borge +8.9 (1+0+0+0)
3° V.S. Christiansen +17.6 (2+0+1+1)
4° S.F. Jorde +19.3 (1+0+0+1)
5° S. Pettersen +53.9 (2+1+2+1)

Per la classifica completa clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: