Biathlon | 08 agosto 2020

Biathlon - Al Blinkfestivalen la gara di tiro va a Lars Helge Birkeland e Marte Olsbu Røiseland

Emozioni e risate, come sempre, in una delle gare più apprezzate dell'evento norvegese

Biathlon - Al Blinkfestivalen la gara di tiro va a Lars Helge Birkeland e Marte Olsbu Røiseland

Come da tradizione, il sabato del Blinkfestivalen ha il divertentissimo appuntamento con lo skytedueller, una sfida di tiro tra gli atleti. A vincere Lars Helge Birkeland e Marte Olsbu Røiseland, che si sono poi affrontati nel classico duello finale tra uomo e donna, che è andato a Birkeland tra tanti sorrisi.

Per quanto riguarda la gara femminile, Røiseland si è comportata molto bene nel suo quarto di finale, nel quale non ha sbagliato, passando così con facilità. Lo stesso non può dire Eckhoff, che si è presentata in gara dopo i problemi che l’hanno bloccata nei primi due giorni, ma è uscita immediatamente dopo aver dovuto utilizzare tante ricariche. Eliminata subito anche Tandrevold. Røiseland ha vinto anche la sua batteria di semifinale, davanti a Flottum. Nell’altra sfida successo invece per Lotte Lie. In finale, quindi, la campionessa del mondo è riuscita a imporsi di un soffio, uscendo a tutta dal poligono e battendo per appena tre decimi Karoline Knotten. Terza a 1”4 Fløttum. Incredibile la velocità con cui Røiseland ha fatto uscire gli ultimi due colpi, quando sembrava quasi battuta.

Tra gli uomini, invece, è arrivata la vittoria di Birkeland con un finale a dir poco divertente e anche un po’ folle. Usciti dal poligono assieme, dopo una grande prestazione, avendo coperto i cinque bersagli a grande velocità, lui e Christiansen hanno percorso a tutta velocità i dieci metri tra il poligono e l’arrivo, per poi tuffarsi sul traguardo per vincere. Alla fine Birkeland ha rimediato qualche graffio ma il successo per un decimo, mentre Christiansen oltre ai graffi ha anche rotto i guanti. Ovviamente il tutto condito da tanti sorrisi, ma certamente i due hanno corso anche un piccolo rischio. Terza posizione per Jørgen Krogseter. E Johannes Bø? Perfetto fino alla finale. Velocissimo e preciso nelle prime due serie, particolarmente la seconda, vinta in 15”5, mentre in finale ha avuto qualche visto problema con le ricariche, chiudendo settimo. 

Per la classiica femminile clicca qui

Per la classifica maschile clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: