Sci di fondo | 11 agosto 2020

Frassinoro ha festeggiato gli skimen che hanno reso famoso nel mondo il comune modenese

Anche Karin Oberhofer, il presidente della FISI Flavio Roda e del CAE Giulio Campani hanno reso omaggio a Gianluca Marcolini, Simone Biondini, Alessandro Biondini, Federico Fontana e Giovanni Ferrari

Frassinoro ha festeggiato gli skimen che hanno reso famoso nel mondo il comune modenese

Venerdì 7 agosto, Frassinoro ha festeggiato i suoi skimen, che hanno reso famoso nel mondo il piccolo paese dell'Appenino Modenese.

La festa è stata organizzata, sotto l'egida di Leonello Biondini, da Giancarlo Cattoni, imprenditore della zona, dj per hobby, ma soprattutto tifoso, “malato” di biathlon.

Presenti oltre al sindaco Oreste Capelli ed altre autorità cittadine, il Presidente Nazionale della FISI Flavio Roda, il Presidente del CAE Giulio Campani, i dirigenti della Società Sportiva Frassinoro e molti ex atleti, parenti ed amici dei festeggiati.

Ospite della manifestazione l'ex azzurra, grande campionessa, Karin Oberhofer, che ha poi fatto un bel tributo ai premiati attraverso i suoi social, postando online tante foto con immagini del passato.

Dopo i saluti di rito delle personalità presenti, al pubblico schierato nella palestra secondo il rigido rispetto delle norme anti-Covid, il conduttore ha prima illustrato il grande tabellone con le fotografie dei cinque festeggiati dove, al di sopra di tutti, ai lati del ritratto di Leonello, emergono le immagini degli indimenticabili Tonino Biondini e Paolo Manfredini, prematuramente scomparsi dopo aver onorato Frassinoro. Tonino con le sue imprese sportive e Paolo come ski-man precursore ai tempi d'oro della Nazionale Italiana (De Zolt, Albarello ecc. ecc. ).

E veniamo ai singoli festeggiati che hanno ricevuto, ciascuno, una Targa del CONI ed il proprio ritratto eseguito dagli allievi della Scuola d'Arte organizzata dal noto scultore Dario Tazzioli.

Gianluca Marcolini, numero uno della categoria, che con il suo grandissimo lavoro è stato protagonista nelle vittorie di tante medaglie olimpiche e mondiali prima nel fondo (Belmondo, Paruzzi, Cologna, Majdic) ed attualmente con i dominatori norvegesi del Biathlon.
Simone Biondini, da oltre 15 anni con la Nazionale Italiana, che sta vivendo delle stagioni d'oro con Dorotea Wierer, Lisa Vittozzi, Lukas Hofer e Dominik Windisch.                   .
Alessandro Biondini, che dopo una decina di anni nel fondo, attualmente sta collaborando con il cugino Simone ai successi di Doro e compagni.
Federico Fontana, il quale, dopo l'inizio con la Nazionale Polacca, è approdato da alcuni anni a quella degli Sati Uniti, dove, da quest'anno ha anche assunto anche incarichi organizzativi .
Infine, Giovanni Ferrari, che dopo anni di esperienza in un prestigioso laboratorio privato del settore, è approdato l'inverno scorso alla Nazionale USA di biathlon, debuttando ai Mondiali 2020 di Anterselva e vivendo subito la gioia della medaglia d'argento conquistata da Dunklee nella sprint.

La festa si è chiusa con un rifresco preparato nel cortile della Palestra, sempre in stretta attinenza alle norme anti-Covid.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche: