Salto | 22 agosto 2020

Salto - Grand Prix, poker polacco a Wisla: Kubacki domina la gara, Stoch è secondo

Quattro polacchi nelle prime quattro posizioni nella gara che ha aperto il Grand Prix estivo di salto

Salto - Grand Prix, poker polacco a Wisla: Kubacki domina la gara, Stoch è secondo

Con uno straordinario primo salto Dawid Kubacki si è imposto nella prima gara di Wisla, valida per il Summer Grand Prix. Un risultato che gli permette di firmare un piccolo record, in quanto è il primo atleta a vincere per tre volte sul trampolino di Wisla nel Grand Prix estivo. Kubacki è stato bravissimo anche in occasione della seconda serie, quando è riuscito a non commettere errori, nonostante si sia trovato a saltare nel corso di un'improvvisa grandinata.

Quello dell’Adam Malysz è stato un vero e proprio monologo polacco, se si considera che i padroni di casa hanno occupato le prime quattro posizioni. Alle spalle di Kubacki è giunto un Kamil Stoch autore di un secondo salto da fenomeno, che gli ha permesso di scalare ben quattro posizioni. Partendo da qui, domenica si prevede una bella battaglia tra i due polacchi. In terza posizione il solito Piotr Zyla, capace di confermarsi con due salti discreti. Ai piedi del podio il giovane 2000 Tomasz Pilch, capace di mettersi subito in mostra. Ad evitare la cinquina polacca ci ha pensato il veterano Simon Ammann, che a 38 anni sembra avere ancora tanto da dare a questo sport, forte della sua passione senza confini. Lo svizzero ha chiuso in quinta piazza grazie a due buonissimi salti. Un po’ deluso a fine gara, invece, Stefan Hula, secondo dopo la prima serie ma incapace di trovare la misura nel secondo salto a seguito dell’abbassamento del gate di partenza. Per lui è arrivato un sesto posto.

Altri atleti che hanno fatto una buona impressione sono lo svizzero Gregor Deschwanden, giunto settimo, il diciannovenne norvegese Sander Vossan Eriksen, un prospetto molto interessante, e due juniores, lo sloveno Bombek e l’austriaco Haagen, giunti rispettivamente quindicesimo e diciassettesimo.

Alcune illustri eliminazioni dopo la prima serie, in particolare quella di Timi Zajc, che proprio sul trampolino polacco si era imposto nel Grand Prix della passata stagione.

CLASSIFICA FINALE

1° D. Kubacky (POL) 275.6 (132.9 – 142.7)
2° K. Stoch (POL) 265.8 (119.4 – 146.4)
3° P. Zyla (POL) 262.5 (120.9 – 141.6)
4° T. Pilch (POL) 256.6 (121.5 – 135.1)
5° S. Ammann (SUI) 250.7 (120.9 – 129.8)

Per la classifica completa clicca qui 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: