Sci di fondo | 26 agosto 2020

Roda incontra i comitati organizzatori delle gare di Coppa del Mondo; sul piatto direttive Covid-19 e diritti pubblicitari

Il presidente della FISI ha iniziato la serie di incontri partendo dallo sci alpino; presto sarà il turno anche dei comitato organizzatori dello sci nordico

Roda incontra i comitati organizzatori delle gare di Coppa del Mondo; sul piatto direttive Covid-19 e diritti pubblicitari

Non sarà una stagione come le altre, ormai questo è chiaro. L'emergenza Covid-19, oltre ad avere un impatto pesante sui calendari della Coppa del Mondo, costringerà gli organizzatori a rivedere tante cose rispetto alle abitudini in vista degli eventi che si disputeranno sul territorio italiano.

Per questo motivo, il presidente della FISI, Flavio Roda, ha deciso di incontrare i comitati organizzatori delle gare di Coppa del Mondo, partendo oggi con lo sci alpino. Con gli organizzatori si è discusso delle direttive e del protocollo Covid-19, presentato la scorsa settimana dalla FIS. Inoltre Roda ha illustrato anche un progetto per lo sviluppo dei diritti pubblicitari delle gare, insieme ad Infront.

Prossimamente il presidente Roda incontrerà anche i comitati organizzatori delle altre discipline, sci nordico compreso.

Questo il comunicato della FISI

Sì è tenuto presso la sede federale di Milano l'incontro con i vertici e i referenti dei comitati organizzatori delle gare di  coppa del mondo di sci alpino. Erano presenti le località di Val Gardena, Alta Badia, Madonna di Campiglio, Plan de Corones, Sestriere, Cortina d'Ampezzo e La Thuile. Il presidente Roda e l'amministratore delegato di Infront, dottor Giacomini, hanno presentato un progetto per lo sviluppo dei diritti pubblicitari delle gare a partire dalla stagione 2021/2022, che verrà valutato dagli organizzatori nell'ottica di lavorare in stretta sinergia per il successivo quadriennio. Sono state condivise le direttive e i protocolli anti Covid predisposti dalla Federazione Internazionale dello Sci in vista dell'imminente stagione agonistica.

Nelle prossime settimane seguiranno un'altra serie di incontri con i comitati organizzatori delle gare di coppa del mondo di fondo, salto/combinata nordica e di snowboard/freestyle. Il Presidente Roda ha manifestato la propria soddisfazione per la collaborazione sempre garantita dagli organizzatori e confermata anche in occasione dell'incontro, con il comune intento di valorizzare lo sci e promuovere l'immagine delle montagne italiane.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: