Biathlon | 28 agosto 2020

Biathlon - Campionati Svedesi: Sebastian Samuelsson e Linn Persson vincono la sprint

Dala-Järna sono partiti i Campionati Svedesi di biathlon estivo, senza l'attesissima Stina Nilsson; giornata difficile per Hanna Öberg che ha commesso ben quattro errori a terra

Biathlon - Campionati Svedesi: Sebastian Samuelsson e Linn Persson vincono la sprint

A Dala-Järna sono partiti i Campionati Svedesi Estivi di biathlon. Assente l’atleta più attesa, quella Stina Nilsson che si è gravemente infortunata al gomito a causa di una brutta caduta sugli skiroll, i tifosi svedesi si sono concentrati quindi sui big della squadra, per capire come sta procedendo la preparazione in vista dell’inverno.
   
Nella sprint odierna, in difficoltà proprio l’atleta più attesa, quella Hanna Öberg giustamente indicata come una seria contender per la prossima Coppa del Mondo. La classe ’95 però è andata in grande difficoltà nella serie a terra, mancando ben quattro bersagli, per poi commettere un altro errore in piedi e chiudere dodicesima. La vittoria è andata ad una precisissima Linn Persson, che ha chiuso con un doppio zero, vincendo però di appena 3”6 su Johanna Skottheim e 7”7 su Mona Brorsson, autrici entrambe di un errore in piedi. Molto più indietro tutte le altre.

Nella gara maschile bel successo di un bravissimo Sebastian Samuelsson, autore di un doppio zero. Una vittoria nettissima quella del forte classe 1997, chiamato a tornare ad altissimi livelli. Alle sue spalle, staccato di 58”2, è giunto Martin Ponsiluoma, autore di tre errori, due dei quali a terra. In difficoltà a terra anche Torstein Stenersen, terzo classificato a 1’34”2. Soddisfatto Samuelsson: «È bellissimo dopo tanti allenamenti, fare subito un doppio zero. Al via ero abbastanza nervoso perché volevo dimostrare soprattutto a me stesso di poterlo fare».

Tanti gli errori al tiro nelle due gare odierne, a causa di un vento piuttosto instabile che ha complicato certamente il lavoro degli atleti.
Al termine della gara, intanto, Hanna Öberg è apparsa piuttosto tranquilla: «È chiaro che mi dispiace, ma è un bene che faccia questi errori ora, così eviterò di commetterli in inverno. Mi sento bene».

Files:
 classifica sprint maschile (157 kB)
 classifica sprint femminile (151 kB)

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: