Sci di fondo | 14 settembre 2020

VIDEO, Fondo - Intervista a Giacomo Petrini, giovane di Subiaco che si sta mettendo in luce nel gruppo AIN

Il classe 2003 del Gruppo Sciatori Subiaco si è trasferito a Malles per potersi allenare sulla neve per tutto l'inverno: "Sono soddisfatto del risultato dei test, non mi aspettavo di essere il migliore"

VIDEO, Fondo - Intervista a Giacomo Petrini, giovane di Subiaco che si sta mettendo in luce nel gruppo AIN

Soltanto una decina di giorni fa vi avevamo proposto l’intervista a Maria Gismondi, giovane del Winter Sport Subiaco, nazionale di skiroll e ottima fondista. Oggi vi proponiamo l’intervista a un altro atleta proveniente sempre dalla cittadina in provincia di Roma, questa volta appartenente all’altro sci club locale, il Gruppo Sciatori Subiaco, che nelle gare nazionali rappresenta però il Comitato Appennino Emiliano anziché quello laziale come d’appartenenza territoriale.

È Giacomo Petrini, classe 2003, che compirà diciassette anni il prossimo ottobre, capace di mettersi in luce in occasione del raduno collettivo del Gruppo Atleti di Interesse Nazionale, del quale fa parte, con la nazionale juniores. Il ragazzo laziale è riuscito a far registrare il miglior tempo in uno dei test che si sono svolto sugli skiroll. Come la sua concittadina, anche Petrini è stato costretto a trasferirsi e stare lontano da famiglia e amici per inseguire il sogno sci di fondo. Il quasi diciassettenne si è iscritto alla scuola di Malles, in Südtirol, dove può così allenarsi con la neve anche nei mesi autunnali.
   
In occasione del raduno di Isolaccia, Katja Colturi, inviata per Fondo Italia, l’ha intervistato.

 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: