Biathlon | 21 settembre 2020

Ad Anterselva viene rimosso il tendone vip, qualche tifoso si spaventa ma era un lavoro già programmato

La rimozione del tendone vip presente alla Südtirol Arena di Anterselva era già stata programmata e non ha nulla a che fare con possibili modifiche del calendario di Coppa del Mondo a causa dell'emergenza covid-19

Ad Anterselva viene rimosso il tendone vip, qualche tifoso si spaventa ma era un lavoro già programmato

Era suonato un campanello d’allarme oggi tra gli appassionati di biathlon. L'inizio delle operazioni di rimozione del tendone vip della Südtirol Arena di Anterselva aveva fatto temere la possibile esclusione della località italiana dal calendario della prossima Coppa del Mondo di biathlon.

L’IBU infatti ha manifestato l’intenzione di modificare il programma della prossima stagione con lo scopo di ridurre i viaggi e di conseguenza i rischi per gli atleti in un periodo complicato a causa dell’emergenza covid-19. Molto probabilmente alcune località organizzeranno più tappe di Coppa del Mondo, quindi regna l'incertezza. La federazione internazionale, però, comunicherà le proprie decisioni (probabilmente solo riguardo le prime quattro tappe) soltanto a fine mese, quindi al momento nessuno sa cosa potrà accadere. Per questo motivo è presto per prevedere cosa farà l’IBU, tanto che ad Anterselva vanno avanti tutti i normali preparativi per ospitare la tappa di Coppa del Mondo, in programma dal 21 al 24 gennaio, tranne le operazioni di vendita dei biglietti, in quanto al momento non si può immaginare se si potrà aprire o meno ai tifosi. Anche in questo senso, però, fanno ben sperare le aperture che si sono avute in occasione delle gare italiane di Moto GP e Formula 1, oppure agli internazionali di tennis di Roma.

Dal Comitato Organizzatore di Anterselva ci hanno riferito che al momento l’IBU non ha ancora comunicato nulla sulle proprie decisioni, quindi ad oggi resta il calendario ufficiale. Le operazioni di rimozione del tendone erano già previste da mesi e dovevano svolgersi già la scorsa primavera. Purtroppo la ditta tedesca incaricata dei lavori è rimasta bloccata a causa dell’emergenza covid-19, così non ha potuto svolgere il suo lavoro prima di questa settimana. Anzi la rimozione della tenda è stata accolta con soddisfazione, in quanto non essendoci più il terreno ghiacciato stava anche diventando pericolosa. Una volta smontata si potrà iniziare ad organizzare il terreno per la prossima edizione.

Insomma, non resta che aspettare e sperare, in quanto prima di fine mese non si saprà ancora nulla. Addirittura, dal momento che la tappa di Anterselva è in programma nella seconda parte della stagione, l’IBU potrebbe anche comunicare la sua decisione a fine ottobre.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: