Sci di fondo | 23 settembre 2020

Altro successo sugli skiroll per Klæbo: sua la Coop Trysil Roller Ski Sprint

Il campione del mondo si è imposto nella nona edizione della competizione sprint di Trysil vendicando la sconfitta subita un anno fa per mano di Aune

Credit: Instagram "Trysilcom"

Credit: Instagram "Trysilcom"

Seppur senza pubblico, martedì sera si è svolta regolarmente la Coop Trysil Roller Ski Sprint, classico appuntamento estivo che coinvolge ogni anno molti big dello sci di fondo norvegese. Alla sprint da trecento metri che si è svolta all’interno della Trysilfjell Arena erano infatti presenti tanti campioni, tra i quali Johannes Klæbo, Simen Hegstad Krüger e Hans Christer Holund.

Un anno fa, sotto la pioggia battente fu però Pål Trøan Aune a imporsi a sorpresa, beffando Johannes Klæbo. Il campione del mondo aveva quindi una motivazione in più quest’anno ed è riuscito a vincere con un ampio margine di vantaggio in finale proprio contro Aune. Un successo nettissimo, segno di quanto sia già buono lo stato di forma di un Klæbo fin qui imbattibile in estate.

«È stato bello essere qui a Trysil oggi – sono le dichiarazioni di Klæbo riportate dal sito Langrenn.com – ed è un’ottima cosa che siano a organizzare questa sprint sugli skiroll. È sempre divertente competere contro Pål perché lui è forte».

Ovviamente soddisfatto anche Aune nonostante la netta sconfitta in finale: «Oggi è stata troppo dura, ma è stato bello gareggiare qui nell’arena nonostante non ci fosse pubblico. È una superficie molto più liscia e migliore rispetto al centro città».

L’obiettivo degli organizzatori è quello di preparare un grande evento la prossima estate quando si festeggerà il decennale di questa manifestazione.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: