Sci di fondo | 23 settembre 2020

Una caduta sugli skiroll ferma per infortunio il fondista svizzero Jason Rüesch

Il ventiseienne svizzero, salito sul podio con la staffetta rossocrociata nella passata stagione, si è rotto il pollice; un vero peccato per lui in quanto aveva mostrato un'ottima condizione

Foto: Instagram dell'atleta

Foto: Instagram dell'atleta

Si è fermato il fondista svizzero Jason Rüesch. Il ventiseienne ha accusato la rottura del pollice della mano destra a seguito di una caduta sugli skiroll e dovrà fermarsi per alcuni giorni. Un vero peccato per lo svizzero, che aveva messo in mostra un ottimo stato di forma poche settimane fa vincendo al Nordic Weekend di Adermatt.
   
Nella passata stagione Rüesch, che in carriera non ha fin qui ottenuto risultati di rilievo in gare individuali non andando mai oltre il 15° posto ottenuto nella 15km in skating di Ulricehamn del 2017, è riuscito a salire sul podio con la staffetta maschile svizzera giunta seconda nella gara di Coppa del Mondo a Lahti nella quale l’Italia ha chiuso quarta.

Su Instagram l’atleta si è mostrato molto sereno: «Cose che capitano. Pollice fratturato; gli skiroll non sono così semplici. I prossimi giorni saranno molto duri per le gambe ma facili per le braccia».

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: