Sci di fondo | 24 settembre 2020

Sci Nordico - Le gare di Ruka si svolgeranno a porte chiuse

Gli organizzatori hanno annunciato che non saranno venduti i biglietti per le gare di fondo, salto e combinata nordica in programma dal 26 al 29 novembre

Sci Nordico - Le gare di Ruka si svolgeranno a porte chiuse

Si svolgerà a porte chiuse l’importante e attesissimo weekend di sci nordico in programma a Ruka, in Finlandia, dal 26 al 29 novembre prossimo. Un fine settimana che segnerà l’apertura della Coppa del Mondo di sci di fondo e combinata nordica, mentre per il salto con gli sci quella finlandese sarà la seconda tappa, dopo il via della settimana precedente a Wisla.

L’annuncio è stato dato dagli organizzatori dell’evento per ridurre il numero di persone coinvolte nell’evento e di conseguenza anche il rischio di contagi. Il segretario generale della competizione, Seppo Linjakumpu, ha affermato che la decisione è stata presa all’unanimità dal comitato organizzatore, la Federazione Finlandese e le autorità di Kuusamo. «Già nel corso della primavera la FIS ha chiesto ai vari organizzatori di pianificare le gare con la possibilità che si svolgessero senza pubblico. Certo, se la situazione si fosse normalizzata, il pubblico sarebbe stato sicuramente coinvolto, ma questa volta abbiamo dovuto optare per questa soluzione».

L’evento rispetterà le linee guida imposte anche dal governo finlandese. Non cambierà il programma delle gare, che dovrebbero essere confermate dalla FIS la prossima settimana, quando sarà annunciato il programma definitivo della stagione.
Sarà sicuramente un’organizzazione difficile dal punto di vista economico. Oltre ai mancati incassi dal pubblico, infatti, aumenteranno le spese di gestione, circa una decina di migliaia di euro, per rendere l’evento il più sicuro possibile.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: