Biathlon | 25 settembre 2020

Dmytro Pidruchnyi deve rinunciare al City Biathlon: è positivo al Covid-19

L'ucraino ha annunciato su Instagram di aver contratto la malattia, anche se è asintomatico; nel frattempo Fabien Claude è già guarito dopo aver saltato i Campionati Francesi

Dmytro Pidruchnyi deve rinunciare al City Biathlon: è positivo al Covid-19

È stato costretto a dare forfait all’ultimo momento Dmytro Pidruchnyi, che era atteso al via del City Biathlon in programma domenica prossima a Wiesbaden. Il ventottenne ucraino, campione del mondo nella pursuit dei Mondiali di Östersund del 2019, è stato costretto a rinunciare alla partenza perché risultato positivo al covid-19.

L’atleta l’ha comunicato ai suoi tifosi attraverso instagram con un post accompagnato dall’immagine di un termometro. In realtà Pidruchnyi non ha febbre, in quanto ha riferito di essere asintomatico: «Il mio viaggio al Wiesbaden City Biathlon è stato annullato. Oggi ho ottenuto un risultato positivo ad un test sul covid-19. Pertanto dovrò ora mettermi in autoisolamento. Mi sento benissimo, nessun sintomo. Spero che a breve potrò nuovamente riprendere ad allenarmi e proseguire i raduni con la mia squadra».

Nel frattempo una buona notizia arriva da Fabien Claude, costretto a rinunciare ai Campionati Francesi di biathlon perché risultato positivo al covid-19. Sempre su instagram il biatleta francese ha comunicato di essere risultato negativo all’ultimo tampone e quindi potrà finalmente tornare ad allenarsi.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: