Sci di fondo | 30 settembre 2020

Sci Nordico - Coppa del Mondo, due belle notizie per Lillehammer: niente restrizioni all'ingresso degli atleti stranieri e porte aperte a 600 tifosi

Il Governo Norvegese ha annunciato l'esenzione degli atleti alle attuali restrizioni di ingresso in Norvegia e anche la possibilità di aprire le porte a 600 tifosi

Sci Nordico - Coppa del Mondo, due belle notizie per Lillehammer: niente restrizioni all'ingresso degli atleti stranieri e porte aperte a 600 tifosi

Il Governo norvegese ha dato una spinta molto importante per il regolare svolgimento del weekend di sci nordico a Lillehammer dal 4 al 6 dicembre, nel quale sono in programma le gare di Coppa del Mondo di sci di fondo, salto femminile e combinata nordica. Un weekend storico, in quanto per la prima volta si disputerà una gara della Coppa del Mondo di combinata nordica femminile.

È stato infatti deciso di consentire agli atleti stranieri di entrare in Norvegia per partecipare alle gare della Coppa del Mondo di sci senza restrizioni. L’ha svelato Erik Røste, presidente della federazione norvegese di sci, in un comunicato: «Sono arrivate delle notizie positive dal governo sulle eccezioni alle restrizioni di ingresso in Norvegia per il fine settimana della Coppa del Mondo a Lillehammer. Altrettanto importante è che il Governo abbia deciso di aprire gli eventi fino a 600 spettatori. Questo ci permetterà di pianificare una stagione invernale in modo quasi normale».

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il CEO di Lillehammer Olympiapark AS, Per Olav Andersen: «Quelle arrivate dal governo sono ottime notizie. Questo ci dà una nuova motivazione per lavorare alla preparazione del weekend di Coppa del Mondo a dicembre e non ultimo la prima tappa nella storia della Coppa del Mondo di combinata nordica femminile. In qualità di organizzatori lavoriamo per garantire la qualità di tutte le operazioni per garantire il controllo delle infezioni sia per gli atleti, che per allenatori, organizzatori e la comunità di Lillehammer».

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: