Biathlon | 19 ottobre 2020

Biathlon - Tre controlli antidoping saltati, il russo Slepov a rischio squalifica

Il biatleta russo non ha comunicato i suoi spostamenti al sistema ADAMS ed ora potrebbe essere sanzionato

Biathlon - Tre controlli antidoping saltati, il russo Slepov a rischio squalifica

Rischia lo stop Alexey Slepov, atleta che in carriera non ha mai ottenuto dei risultati di rilievo, tranne un quarto posto nella sprint di Coppa del Mondo a Pokljuka nella stagione 2015/16.

Il biatleta russo ha infatti saltato tre controlli antidoping nel corso di un anno solare, non rispettando così il sistema ADAMS. Gli atleti che ne fanno parte devono infatti devono dare informazioni per rendersi sempre reperibili ad eventuali controlli delle agenzie antidoping. Non si possono saltare quindi più di due controlli nel corso di un anno solare.

Slepov su Instagram, rispondendo ad una domanda di un tifoso, ha affermato di essere in attesa di una decisione nei suoi confronti.

L’allenatore dell’atleta ha spiegato che il suo assistito ha saltato l’ultimo test in quanto si era sentito male nel corso della serata, non riuscendo ad apportare modifiche al sistema ADAMS. In ospedale avrebbe però ricevuto tutti i necessari certificati, che l’atleta avrebbe già consegnata a RUSADA (l’agenzia antidoping russa).

Se dovesse arrivare la squalifica, vista l'età di 34 anni, potrebbe essere anche la fine della sua carriera.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: