Sci di fondo | 20 ottobre 2020

Un gravissimo incendio ha distrutto una fabbrica della Fischer in Ucraina

A Mukachenko la Fischer produce circa il 60% dei suoi materiali e sta quantificando i danni a causa di quanto accaduto; l'Ucraina è una delle principali produttori europei di sci

Un gravissimo incendio ha distrutto una fabbrica della Fischer in Ucraina

Un gravissimo incendio ha distrutto in Ucraina una fabbrica nella quale la Fischer dava lavoro a mille persone e produceva circa il sessanta per cento degli sci e gli snowboard, ma anche altri equipaggiamenti, poi venduti sul mercato.

La fabbrica è stata costruita a Mukachenko, in Ucraina negli anni quaranta, e ha prodotto per anni sci in legno e solo dagli anni settanta ha iniziato a produrre anche sci in plastica. Fischer ha quindi iniziato a collaborare con questa azienda, che produce però anche materiali di altri famosi marchi. Non a caso l’Ucraina è forse il più grande produttore europeo di sci, producendo centinaia di migliaia di sci e snowboard ogni anni.

Fortunatamente l’incendio dello scorso 12 ottobre non ha causato alcun ferito tra i 1500 dipendenti Più della metà del sito sarebbe ormai inutilizzabile e la Fischer sta studiando da alcuni giorni le conseguenze di questo incendio.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: