Sci alpinismo | 28 ottobre 2020

Sci Alpinismo - Test a Rovereto per nove componenti della nazionale italiana

Roberto Antonioli e otto compagni di squadra si sono recati oggi al CeRism di Rovereto per alcuni test funzionali; il resto del gruppo li effettuerà a metà novembre; intanto cancellata la tappa di Coppa del Mondo a Courchevel

Foto di Maurizio Torri

Foto di Maurizio Torri

Giornata di test per una parte della nazionale italiana di sci alpinismo. Un gruppo composto da nove atleti della nazionale azzurra si è recato oggi pressi il CeRism di Rovereto, che ha stretto un rapporto di collaborazione con la FISI, per effettuare una serie di test sotto sforzo. Da qui i tecnici e i preparatori azzurri avranno dei parametri importanti per capire a che punto è la preparazione degli atleti.

Oggi si sono recati a Rovereto, convocati dal direttore tecnico Stefano Bendetti, nove atleti: Davide Magnini, Matteo Sostizzo, Federico Nicolini, Lisa Moraschini,  Robert Antonioli, Andrea Prandi, Alex Oberbacher, Luca Tomasoni e Giovanni Rossi. Il resto del gruppo effettuerà invece il test più avanti, circa a metà novembre. L'obiettivo è poi di tornare a Rovereto anche a gennaio prima che la stagione entri nel vivo.

Ricordiamo che la Coppa del Mondo inizierà il 19 e 20 dicembre con l'Adamello. Cancellata la tappa francese di Courchevel, saranno in totale quattro i weekend di Coppa del Mondo, tre dei quali in Italia. Oltre all'Adamello, infatti, si disputeranno anche il Marmotta Trophy in Val Martello e la tappa conclusiva a Madonna di Campiglio. In stagione sono in programma anche i Mondiali in Andorra e i nuovi Mondiali Long Distance in occasione della Pierra Menta.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: