Biathlon | 30 ottobre 2020

È Federica Brignone l'Atleta dell'Anno FISI 2020; succede a Dorothea Wierer

La valdostana ha ricevuto il riconoscimento dopo aver regalato all'Italia la prima Coppa del Mondo di sci alpino femminile; battuta in finale Dorothea Wierer, vincitrice lo scorso anno; l'annuncio è stato dato dal presidente Roda nel corso di una diretta facebook

Foto di Gio Auletta - Pentaphoto

Foto di Gio Auletta - Pentaphoto

È Federica Brignone l'Atleta dell'Anno FISI 2020. La vincitrice della classifica generale della Coppa del Mondo di sci alpino, prima donna a vincere questa competizione, ha battuto in finale la regina del biathlon, Dorothea Wierer, in una splendida sfida tutta femminile tra due atlete che stanno rendendo grande l'Italia degli sport invernali. Ad annunciare il successo della valdostana del Centro Sportivo Carabinieri è stato il presidente Roda nel corso di una diretta facebook, andata in onda sulla pagina ufficiale della FISI.

Brignone è stata protagonista di una grandissima stagione, vincendo cinque gare di Coppa del Mondo e salendo sul podio in undici occasione, risultati che le hanno dato l'opportunità di salire in vetta alla classifica generale e portare a casa il coppone di cristallo, compiendo un'impresa storica per lo sci alpino italiano. Come Dorothea Wierer, anche la valdostana è molto amata e apprezzata dai tifosi italiani, non soltanto dagli appassionati di sci alpino, grazie a quel carattere solare, la sua sincerità e quel sorriso che non manca mai quando si incontrano i tifosi.

A differenza di quanto accaduto lo scorso anno con Paris, la FISI non ha deciso di consegnare il premio di performance dell'anno, che Dorothea Wierer avrebbe probabilmente meritato dopo quanto fatto la scorsa stagione, che è stata ancora una volta trionfale per la trentenne di Anterselva. Wierer ha vinto la classifica generale della Coppa del Mondo per il secondo anno consecutivi, conquistando anche due ori individuali nel Mondiali di Anterselva, facendo gioire il pubblico italiano nella pursuit e nell'individuale. Nel Mondiale italiano, l'atleta delle Fiamme Gialle ha anche vinto due argenti (uno individuale nella mass start e l'altro con la staffetta mista), conquistato altri due successi in Coppa del Mondo e la coppa di specialità sprint.

Flavio Roda ha elogiato Dorothea Wierer per la sua grande stagione, quando ha annunciato il successo della valdostana. Lo stesso ha fatto anche Federica Brignone: «Io e Doro facciamo uno sport diverso, quindi è difficile capire in base a cosa i tifosi abbiano votato me. Siamo entrambe classe '90, quanto fatto da lei ai Mondiali è emozionante, sono due anni che è la migliore del mondo quindi mi fa impressione batterla».

Con Federica Brignone diventano diciannove le vittorie dello sci alpino come atleta dell'anno. In questa speciale classifica segue lo sci di fondo con sedici. «Sono molto orgogliosa di questo premio perchè è la prima volta nella mia carriera che lo vinco nonostante abbia fatto tante buone stagioni, è una conferma di quanto di buono abbiamo fatto e delle emozioni vissute - ha dichiarato Federica Brignone - purtroppo, anche in questa occasione la premiazione avviene in via virtuale, spero avremo modo nei prossimi mesi di festeggiare insieme» 

L'albo d'oro completo ATLETA DELL'ANNO:


2020 - Federica Brignone (sci alpino)
2019 - Dorothea Wierer (biathlon)
2018 - Sofia Goggia (sci alpino)
2017 - Sofia Goggia (sci alpino)
2016 - Federico Pellegrino (sci di fondo)
2015 - Alessandro Pittin (combinata nordica)
2014 - Armin Zoeggeler (slittino)
2013 - Dominik Paris (sci alpino) e Christof Innerhofer (sci alpino)
2012 - Cristian Deville (sci alpino)
2011 - Christof Innerhofer (sci alpino)
2010 - Giuliano Razzoli (sci alpino)
2009 - Arianna Follis (sci di fondo)
2008 - Denise Karbon (sci alpino)
2007 - Manfred Moelgg (sci alpino)
2006 - Giorgio Di Centa (sci di fondo)
2005 - Pietro Piller Cottrer (sci di fondo)
2004 - Gabriella Paruzzi (sci di fondo)
2003 - Karen Putzer (sci alpino)
2002 - Daniela Ceccarelli (sci alpino) e Gabriella Paruzzi (sci di fondo)
2001 - Isolde Kostner (sci alpino)
2000 - Kristian Ghedina (sci alpino)
1999 - Stefania Belmondo (sci di fondo)
1998 - Deborah Compagnoni (sci alpino)
1997 - Deborah Compagnoni (sci alpino)
1996 - Manuela Di Centa (sci di fondo)
1995 - Alberto Tomba (sci alpino) e Silvio Fauner (sci di fondo)
1994 - Manuela Di Centa (sci di fondo)
1993 - Stefania Belmondo (sci di fondo)
1992 - Stefania Belmondo (sci di fondo)
1991 - Stefania Belmondo (sci di fondo)
1990 - Kristian Ghedina (sci alpino)
1989 - Manuela Di Centa (sci di fondo)
1988 - Alberto Tomba (sci alpino)
1987 - Maurilio De Zolt (sci di fondo)
1986 - Michael Mair (sci alpino)
1985 - Maurilio De Zolt (sci di fondo)

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: