Combinata | 02 novembre 2020

Combinata Nordica - Dal trampolino di Innsbruck alla pista di Livigno, prosegue il lavoro degli azzurri

Dopo essersi allenati sul trampolino austriaco, Pittin e compagni sono ora al lavoro sul nuovo anello preparato dalla località soprannominata "il Piccolo Tibet"

Photo Elvis

Photo Elvis

Dopo il raduno sul trampolino Bergisel di Innsbruck, del quale sono state pubblicate sui social anche delle bellissime immagini dei salti degli azzurri, la nazionale italiana di combinata nordica prosegue il suo lavoro in vista della stagione 2020/21, che ormai alle porte.

Dall'Austria, Pittin e gli altri si sono trasferiti a Livigno, per un raduno che si concluderà giò domani, martedì 3 novembre. Ovviamente sono presenti gli stessi atleti che nei giorni scorsi erano in Austria: Samuel Costa, Aaron Kostner, Raffaele Buzzi, Alessandro Pittin, Giulio Bezzi, Iacopo Bortolas e Domenico Mariotti. A guidarli ci sono l'allenatore responsabile Danny Winckelmann, coadiuvato da Ivan Lunardi, Pietro Frigo ed Enrico Nizzi. L'anello predisposto dall'Apt di Livigno si sta dimostrando molto utile agli azzurri. 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: