Sci di fondo | 02 novembre 2020

Granfondo - Première svedese a Mora: vittoria per Anton Karlsson e Britta Johansson Norgren

Format particolare nella gara svedese: dopo 75 minuti di gara erano in programma altri tre giri su un anello da 1,3km; anche l'italiano Panisi ha partecipato alla competizione, ma si è fermato per un affaticamento

Foto Newspower

Foto Newspower

In Svezia si è disputata domenica una gara di lunga distanza ad Orsa Grönklitt, località che si trova 30km a nord di Mora. La competizione consisteva in 75 minuti di gara, dopo i quali si svolgevano altri tre giri di un anello di 1,3km. Ovviamente su un anello così breve si è creato qualche piccolo intoppo, legato alla presenza di doppiati.

L’anello è stato preparato con neve mantenuta dall’inverno scorso. Tanti i big del circuito Visma Ski Classics al via. Emozionante le gara maschile, dove dopo un’ora in quattro hanno preso il largo: Oskar Kardin, Anton Karlsson, Max Novak e Johannes Eklöf. Il poker di testa è rimasto assieme fino all’ultimo giro, quando Kardin è andato all’attacco, ma Karlsson è riuscito a non farsi staccare per poi batterlo in volata e regalare il successo al Lager 157 Ski Team. Il terza posizione ha concluso Novak.

Senza storia la gara femminile, dominata da Britta Johansson Norgren, che è andata avanti a un ritmo tutto suo, impossibile per le altre. Ironicamente l’atleta del Lager 157 Ski Team ha raccontato a fine gara di essere andata a tutta perché convinta che davanti ci fosse un’atleta del Team Ramudden e di aver capito di essere prima soltanto dopo aver doppiato Elin Mohlin e Ida Dahl, arrivate addirittura 4ª e 5ª. Alle sue spalle, con un distacco di un minuto è giunta Lina Korsgren (Team Ramudden), mentre terza è giunta Jenny Larsson, sempre del Team Ramudden.

In gara anche l’italiano Gilberto Panisi, che era nel gruppo di testa fino al ritiro arrivato dopo 45 minuti di gara. Il lombardo del Falun Borlänge ha accusato un affaticamento muscolare alla schiena. Un problema causato dai tanti sforzi fatti nell’ultimo periodo e condizioni della neve complicate, ma l’azzurro ha preferito non correre rischi essendo ancora in preparazione. Per lui un po’ di riposo, poi si torna al lavoro in vista delle gare di Bruksvallarna del 20-22 novembre, in attesa di avere delle buone notizie per raggiungere l’Italia e giocarsi le sue carte anche nel nostro circuito nazionale.

LE CLASSIFICHE - TOP 8

1. Anton Karlsson, Lager 157 Ski Team
2. Oskar Kardin, Team Ragde Eiendom
3. Max Novak, Team Ramudden
4. Johannes Eklöf, Team Ramudden
5. Gabriel Höjlind, IFK Mora SK
6. Tom Fahlen, Landsbro IF SK
7. Eddie Edström, IFK Mora SK
8. Herman Paus, Team Ramudden

1. Britta Johansson Norgren, Lager 157 Ski Team
2. Lina Korsgren, Team Ramudden
3. Jenny Larsson, Team Ramudden
4. Elin Molin, Lager 157 Ski Team
5. Ida Dahl, Team Ramudden
6. Laila Kveli, Team Engcon
7. Karolina Hedenström, Lager 157 Ski Team
8. Ida Palmberg, Högbo GIF

 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: