Salto | 17 novembre 2020

Salto - Andreas Wellinger torna a gareggiare dopo un anno e otto mesi: "Devo rientrare nella routine delle competizioni"

Il saltatore tedesco torna dopo una stagione intera: "Devo prima rientrare nelle competizioni, raccogliere punti e non posso subito aspettarmi un posto sul podio"

Salto - Andreas Wellinger torna a gareggiare dopo un anno e otto mesi: "Devo rientrare nella routine delle competizioni"

La nazionale tedesca ha annunciato i nomi dei sette atleti che rappresenteranno la Germania nella tappa di apertura della Coppa del Mondo di salto con gli sci, in programma a Wisla da venerdì 20 a domenica 22 novembre. L’allenatore Stefan Horngacher ha convocato Markus Eisenbichler, Severin Freund, Karl Geiger, Martin Hamann, Pius Paschke, Constantin Schmid e Andreas Wellinger.

Per Wellinger è il ritorno alle competizioni dopo un anno intero di stop dall’infortunio subito nel 2019 durante una sessione di allenamento a Hinzenbach, nella quale si procurò un infortunio al ginocchio destro, per poi rompersi anche una clavicola nel corso di una vacanza in Australia. Tornato a saltare lo scorso giugno, il campione olimpico di Pyeongchang è riuscito a guadagnarsi subito la convocazione in nazionale. «Era ora che si tornasse a gareggiare – ha affermato Wellinger all’ufficio stampa della Federazione Tedesca – non partecipo a una competizione dal marzo 2019. Dopo un anno e otto mesi, è veramente giunto il momento. Quindi sono estremamente felice che le cose stiano ricominciando».

Un ritorno che arriva dopo un lungo stop: «È stata una fase lunga e difficile per me, ma sono riuscito ad allenarmi bene – ha proseguito Wellingeril corpo ha reagito nel modo giusto. Durante la preparazione, come spesso accade nel salto con gli sci, a volte le cose sono andate meglio e altre peggio, ma nel complesso sono soddisfatto».

L’olimpionico non ha grandi aspettative riguardo i risultati, il suo obiettivo è chiaro: «Voglio rientrare nella routine, poter competere con gli altri indossando un pettorale. Devo prima rientrare nelle competizioni, raccogliere punti e non posso subito aspettarmi un posto sul podio. Ovviamente questo è un obiettivo, ma ora è importante tornare al ritmo della competizione».

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: