Sci di fondo | 17 novembre 2020

Sci di Fondo - Tord Asle Gjerdalen fonda il proprio team con l'aiuto di Jacobsen e Brandsdal

A 37 anni il vincitore di tre edizioni della Marcialonga proseguirà la sua carriera con una propria squadra; l'obiettivo è quello di reclutare giovani e permettergli di non abbandonare lo sport prematuramente

Foto Visma Ski Classics

Foto Visma Ski Classics

Era senza squadra ormai dallo scorso aprile, Tord Asle Gjerdalen, che aveva lasciato il Team Ragde Eiendom dei fratelli Aukland. Per mesi ci si è chiesti cosa avrebbe fatto l’ormai trentasettenne norvegese che in carriera ha vinto tre edizioni consecutive della Marcialonga dal 2015 al 2017, ma ancora l’anno scorso aveva mostrato di essere in ottima forma, dopo aver chiuso al secondo posto la classifica generale del Visma Ski Classics.   
La risposta è finalmente arrivata: Gjerdalen ha fondato un suo team. Il campione norvegese ha annunciato la nascita del “Team XPND Fuel of Norway”, squadra di lunga distanza, che vedrà al suo interno nel ruolo di consiglieri due nomi importanti del fondo norvegese, Astrid Uhrenholdt Jacobsen ed Eirik Brandsdal.

L’obiettivo della squadra è aiutare la gente a essere più attiva nello sport e reclutare più ragazze nello sci di fondo. «Non pensiamo solo ai risultati – ha affermato Gjerdalen a Dagbladetabbiamo l’obiettivo di spingere i giovani atleti a restare più a lungo nello sport. Molti abbandonano prematuramente. Non ci aspettiamo che tutti siano i migliori, ma che possano comunque fare sport a lungo. Vogliamo assumerci una responsabilità sociale».

«Non ritorno come atleta – ha subito chiarito Jacobsenma voglio contribuire all’impegno di far gareggiare delle ragazze a lungo termine. Il mio ruolo sarà di contribuire con le mie competenze e conoscenze. Sono felice che Tord abbia deciso di prendersi cura del massimo investimento sportivo. Non vedo l’ora di poter contribuire».
Sulle stessa lunghezza d’onda anche Brandsdal: «Quanto Tord mi ha mostrato la sua visione per la squadra, mi sono subito innamorato dell'idea. Voglio contribuire come meglio posso, aiutando dei giovani talenti».

Gjerdalen proseguirà quindi la sua carriera nelle grandi classiche, vestendo la tuta della squadra da lui fondata. Allo stesso tempo vuole contribuire a costruire il futuro dello sport norvegese, reclutando e formando fondisti e fondiste di talento, focalizzandosi soprattutto sulle ragazze. 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: